Home Cronaca Dissequestrata la discarica dei Catanzaro a Siculiana

Dissequestrata la discarica dei Catanzaro a Siculiana

Dissequestrata la discarica e l’intero impianto di contrada Matarana a Siculiana, gestita dalla Catanzaro Costruzioni. Ad accogliere l’istanza di riesame – presentata, per conto di Giuseppe Catanzaro, dagli avvocati Roberto Mangano, Vincenzo Maria Giacona, Riccardo Rotigliano, Antonella Paterno’, Fabio Anile – sono stati i giudici della seconda sezione penale del tribunale di Agrigento, presidente Wilma Angela Mazzara. Il sequestro, richiesto dal procuratore Luigi Patronaggio e dal pm Alessandra Russo e firmato dal gip Francesco Provenzano, era stato effettuato lo scorso 17 luglio dal comando carabinieri per la Tutela dell’ambiente – Nucleo operativo ecologico di Palermo, insieme alla Guardia di Finanza, nucleo di polizia economico finanziaria di Agrigento. Tre gli indagati: i gestori dell’impianto riconducibile all’ex presidente di Sicindustria Sicilia Giuseppe Catanzaro e ai suoi fratelli. Giuseppe Catanzaro – va precisato – ex presidente di Confindustria Sicilia, non e’ piu’ da qualche mese dirigente della “Catanzaro Costruzioni”. Il provvedimento era stato firmato per “le irregolarita’ tecnico-amministrative dell’impianto e le conseguenti ricadute delle stesse sul territorio, in termini di contaminazione del suolo e delle acque e di pregiudizio per l’ambiente e per la salute pubblica”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com
- Advertisment -

Most Popular

Lampedusa, 26 sbarchi in 24 ore, record

Altri undici barchini, con circa 300 migranti a bordo, sono stati soccorsi nelle ultime ore a Lampedusa dove nel giro di 24 ore è...

Referendum “ignorato” in Sicilia e ad Agrigento in particolare

L’affluenza alle urne per il referendum in Sicilia alle 12 e’ stata del 6,41. Il dato piu’ basso in Italia, anche perche’ nella regione...

La mansarda trasformata in serra per la marijuana, un arresto a Favara

Una mansarda trasformata in serra per la droga. Poco meno di un centinaio di piante di marijuana – 96 per la precisione – che...

Rischio assembramenti e denunce, chiudono 3 locali della movìda di Agrigento

Assembramenti e mancato rispetto delle norme anti-Covid 19 hanno portato alla chiusuira diversi locali della movida agrigentina. Tre, tra i principali locali notturni della...

Recent Comments