Home Cronaca Cominciano domani tre giorni per ricordare il giudice Rosario Livatino a 30...

Cominciano domani tre giorni per ricordare il giudice Rosario Livatino a 30 anni dall’uccisione

Sarà ricordato dalle massime autorità dello Stato a trent’anni dal suo assassinio per mano mafiosa il giudice di Canicattì Rosario Livatino per il quale è alla fase romana il processo di canonizzazione. Sabato mattina ad Agrigento nell’aula magna del Palazzo di giustizia intitolata al magistrato il presidente della Camera, Roberto Fico, parteciperà alla tavola rotonda “Il ruolo della magistratura a 30 anni dall’omicidio di Rosario Livatino” assieme al cardinale Francesco Montenegro, al consigliere del Csm Nino Di Matteo e al procuratore Luigi Patronaggio mentre i lavori saranno aperti dal presidente del tribunale Pietro Falcone e da Giuseppe Miceli, presidente della sottosezione di Agrigento dell’Anm che ha organizzato l’evento. I lavori saranno moderati dalla giornalista Elvira Terranova.
Domenica sera, nella parrocchia San Domenico in Canicattì, alle 20 sarà celebrata una Veglia di preghiera.
Il 21 settembre, giorno dell’anniversario, nel pomeriggio a Palermo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella presenzierà al corso di formazione decentrata del Consiglio superiore della Magistratura sul tema “Deontologia e professionalità del magistrato. Un binomio indissolubile. In memoria di Rosario Livatino”.
Interverranno don Giuseppe Livatino, postulatore diocesano della causa di canonizzazione; Gaetano Silvestri, presidente emerito della Corte Costituzionale; Margherita Cassano, Primo presidente aggiunto della Corte di Cassazione; e Guido Raimondi, presidente di sezione della Corte di Cassazione e già presidente della Corte Europea dei diritti dell’uomo. I lavori saranno preceduti dal giornalista Felice Cavallaro. In mattinata a Canicattì il giudice Livatino sarà ricordato alle 10,30 con una celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo coadiutore di Agrigento, Mons. Alessandro Damiano; e alle 12 in contrada San Benedetto luogo dell’agguato con l’omaggio alla “Stele Livatino” fatta erigere dai genitori.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Volley: domani, turno esterno per la Seap Aragona impegnata a Catania. Oggi, interviste al Vg delle 14:05

Volley: domani, turno esterno per la Seap Aragona impegnata a Catania. Oggi, interviste al Vg delle 14:05.

Allevatore morto a Nicosia, ipotesi omicidio

La morte violenta è il primo esito dell'autopsia sul corpo dell'allevatore Salvatore Blasco, 55 anni, scoperto morto nella sua azienda agricola a Nicosia, in...

Discarica ospedale, avviata indagine conoscitiva

Ad Agrigento perdura ancora il grave stato di degrado ambientale, e di disobbedienza alle regole della raccolta differenziata dei rifiuti, all’interno dell’ospedale “San Giovanni...

Il Cga ordina la rivalutazione delle prove scritte di una giovane praticante avvocato

Una giovane praticante ha partecipato alle prove scritte relative all'esame di idoneità per l'esercizio della professione di Avvocato. La prove scritta è stata corretta dalla...

Recent Comments