Home Cronaca Pugno di ferro contro gli assembramenti, la prefetto sollecita i Comuni alla...

Pugno di ferro contro gli assembramenti, la prefetto sollecita i Comuni alla vigilanza

L’obiettivo è evitare al massimo gli assembramenti. Quindi controlli sulla movida, ma anche negli orari di ingresso e uscita dalle scuole. Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Maria Rita Cocciufa, ha invitato tutti i sindaci della provincia a disporre il massimo impiego delle polizie locali in specifici servizi anti-Covid. E anche le forze di polizia territoriali saranno impegnate in analoghe verifiche, soprattutto durante il fine settimana e nei luoghi di maggiore ritrovo di giovani e non soltanto. Il prefetto Cocciufa ha chiesto l’impegno delle amministrazioni comunali affinché la cittadinanza venga sensibilizzata e possa contribuire ad attenuare la ripresa dei contagi. Di fatto, il prefetto ha fatto appello alla collaborazione e al senso di responsabilità di tutti.
Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica è stato convocato proprio per affrontare le problematiche connesse alla gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Oltre ai vertici delle forze dell’ordine, al comandante del VI reggimento Bersaglieri di Trapani e al direttore dell’Asp di Agrigento erano presenti i sindaci dei paesi dove – nell’Agrigentino – si registra una maggiore incidenza di contagi: Aragona, Cattolica Eraclea, Grotte, Licata e Sciacca. Presente anche il vice sindaco di Agrigento. E’ stata richiamata l’attenzione sull’assoluta necessità di far rispettare le misure comportamentali – obbligo i usare le mascherine, distanziamento sociale, divieto di assembramento – per contenere il virus.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Coronavirus in Sicilia, risale il numero dei nuovi positivi

Schizza a 789 il numero dei nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Con i nuovi casi salgono cosi’ a...

Prima di spargere sangue e morte a Nizza, passò da Lampedusa

Lo scenario che verrebbe fuori sarebbe decisamente inquietante. Brahim Aouissaoui, il killer di Nizza, “e’ arrivato da pochissimo tempo da Lampedusa”: lo ha twittato...

Il sindaco Miccichè a confronto con la Protezione Civile

Il sindaco Franco Miccichè ha voluto incontrare, insieme all’assessore Gerlando Principato, le varie componenti della protezione civile, ovvero quella comunale, quella provinciale e quella...

Nella “guerra” tra Commissari Girgenti Acque e Tre Sorgenti ci rimettono gli utenti

Con una nota stampa diffusa poco fa "la Gestione Commissariale del S.I.I. ancora una volta deve prendere atto dell’interruzione di fornitura idrica nei Comuni...

Recent Comments