Home Attualità Scarseggia sangue all'ospedale di Agrigento, appello alla donazione

Scarseggia sangue all’ospedale di Agrigento, appello alla donazione

Scarseggiano le scorte di sangue all’ospedale di Agrigento. Sui social corre l’appello ad amici e conoscenti da parte di chi ha necessità urgente. Già a metà dello scorso aprile, mentre era ancora in corso la prima ondata epidemiologica da Covid-19, al “San Giovanni di Dio” si era registrata la carenza del prezioso liquido. Nelle prime settimane di quarantena, i donatori, numerosi, hanno continuato ad aiutare chi ne aveva bisogno, rinforzando le scorte. Ma il sangue donato può essere conservato per un periodo di tempo limitato: ecco perché servono sempre nuove donazioni. Già ad aprile era stato, chiaramente, spiegato da Filippo Buscemi, direttore dell’unità operativa di Medicina trasfusionale, che “nell’ospedale di Agrigento, i pazienti affetti da Covid-19 non sono frequenti e, quando sono diagnosticati, sono indirizzati ai presidi dotati di reparti di Malattie infettive”. Invece continuano ad essere assistiti i pazienti che hanno bisogno di interventi chirurgici d’urgenza, ad esempio per fratture di femore o interventi all’addome, e i pazienti oncologici e talassemici. Per queste persone la trasfusione di sangue è il principale ‘salva vita’. Quindi, in ospedale il sangue continua ad essere necessario ogni giorno, per molti pazienti”.
I donatori in buona salute possono prenotare la donazione al centro trasfusionale di Agrigento ai numeri: 0922.442285 – 0922.442286 (dalle 8 alle 12) o 0922.442268 (dalle 12 alle 20). La donazione avviene nel pieno rispetto dei requisiti di sicurezza. I donatori dopo essere stati contattati telefonicamente sono invitati a prenotare la donazione ad un orario preciso in modo da garantire il distanziamento.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Covid: in Sicilia 263 i nuovi positivi, tre i decessi

Sono 263 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.929 tamponi processati, con una incidenza al 1,8%. La...

E’ morto il padre della collega giornalista Daniela Spalanca

E' morto a Grotte il padre della collega giornalista a Teleacras, scrittrice e insegnante Daniela Spalanca. Il dottore Gaspare Spalanca, pediatra e medico di...

Favara, “Meloni capovolta”, l’intervento dell’Udc

In riferimento al caso del manifesto con Giorgia Meloni commissionato da “Fratelli d’Italia” di Favara, e pubblicato sui social capovolto, il Coordinatore dell'Udc a...

Incidente stradale, morto uomo di 30 anni

Un incidente stradale lungo la statale 417 Catania – Gela, nei pressi di Caltagirone, ha provocato la morte di Mirko Di Dio, 30 anni,...

Recent Comments