Home Attualità Tragedia nel Mediterraneo, la Procura di Agrigento apre un'inchiesta

Tragedia nel Mediterraneo, la Procura di Agrigento apre un’inchiesta

La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo d’inchiesta – a carico di ignoti – per il naufragio verificatosi, mercoledì scorso, in acque libiche, circa 30 miglia a Nord delle coste di Sabratha.
Una tragedia in cui hanno perso la vita sei migranti, fra cui un neonato di 6 mesi originario della Guinea. Le ipotesi di reato, al momento avanzate, sono naufragio e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Tutta l’indagine è della Procura di Agrigento, con a capo Luigi Patronaggio e il suo vice Salvatore Vella, perché è a Lampedusa che sono approdati i primi naufraghi: una donna incinta, la mamma diciassettenne e il cadavere del piccolo Youssef.

Most Popular

Covid, Cammarata e San Giovanni Gemini zone rosse

Aumentano le zone rosse in Sicilia: ce ne sono due nuove. Disposta anche una proroga e una revoca. È quanto contenuto in un'ordinanza del...

Covid: in Sicilia 484 nuovi positivi, 2 vittime

Sono 484 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 15.413 tamponi processati nell'isola. L'incidenza scende al...

Lampedusa, ad Isola dei conigli 1100 persone al giorno

La Regione Siciliana ha stabilito che nella spiaggia dell'Isola dei conigli, nella Riserva naturale di Lampedusa, gli ingressi saranno solo su prenotazione, con un...

Fratelli d’Italia con il candidato sindaco di Porto Empedocle, Rino Lattuca

Il direttivo provinciale di Fratelli d’Italia di Agrigento, capitanato dal commissario provinciale, Calogero Pisano, ha incontrato il candidato sindaco di Porto Empedocle, Rino Lattuca....

Recent Comments