Home Cronaca Canicattì, è stato fatto brillare l'ordigno bellico rinvenuto in ncentro città

Canicattì, è stato fatto brillare l’ordigno bellico rinvenuto in ncentro città

E’ stato rimosso da via Ciro Menotti, a Canicattì, il colpo da mortaio del 1935 che era stato trovato ieri svuotando e ripulendo un vecchio magazzino. Gli artificieri dell’Esercito hanno prelevato la bomba e l’hanno trasferita in una cava di contrada Grottarossa dove è stata fatta, in tutta sicurezza, brillare. Ad occuparsi del servizio d’ordine durante il recupero dell’ordigno, la strada era rimasta transennata e sbarrata per tutta la notte, è stata la polizia. Le operazioni di rimozione del colpo di mortaio non sono state semplici. La polizia, insieme ai carabinieri, hanno interdetto tutta l’area e il Genio guastatori di Palermo dell’Esercito ha prelevato in sicurezza l’ordigno. Scortati da polizia e carabinieri, gli artificieri hanno raggiunto la cava di Grottarossa, al confine con Caltanissetta, e hanno fatto brillare la bomba. A coordinare le operazioni è stata la Prefettura e la Questura. Per strada, le varie delicatissime fasi per garantire la sicurezza delle abitazioni e delle attività commerciali di via Ciro Menotti , sono state dirette dal commissariato di polizia e dalla compagnia dei carabinieri.

Most Popular

Agrigento, associazioni turistiche contestano la spesa della tassa di soggiorno

Numerose associazioni turistiche, Tante Case Tante Idee, Abba, Assoturismo, Assohotel e Confesercenti, intervengono nel merito della spesa della tassa di soggiorno ad Agrigento. E...

Confasi Scuola dissente su recente decreto ministeriale. I dettagli

La Confasi Scuola esprime dissenso nei confronti del decreto del Ministero dell'Istruzione relativo alla formazione obbligatoria che riguarda i docenti su posto comune...

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la “Cerimonia delle Candele”

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la 40esima Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale, rinnovando...

Agrigento, il sindaco Miccichè, “ecco perchè non sono stati ancora attivati i Puc”

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, replica a quanto dichiarato dal vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, sulla mancata attivazione...

Recent Comments