Home Cronaca Omicidio Lorena Quaranta, all'assassino, Antonio De Pace, contestata anche l'aggravante della premeditazione

Omicidio Lorena Quaranta, all’assassino, Antonio De Pace, contestata anche l’aggravante della premeditazione

Ad Antonio De Pace, il ventottenne che ha ammazzato la sua fidanzata di Favara, la ventisettenne favarese Lorena Quaranta, studentessa universitaria in Medicina e prossima alla laurea, il 31 marzo del 2020, è stata contestata anche l’aggravante della premeditazione. La Procura di Messina ha chiesto il rinvio a giudizio del responsabile. L’udienza preliminare è fissata per il prossimo 2 dicembre. I familiari della giovane vittima favarese sono assistiti dall’avvocato Giuseppe Barba.

Dall’inchiesta sono emerse le chat, inviate ai familiari, in cui De Pace manifestava l’intenzione di trasferire ai nipoti i risparmi depositarti nel conto corrente, segno, secondo l’accusa, che aveva pianificato il delitto ed era certo delle conseguenze che ne sarebbero derivate.

Most Popular

Agrigento, associazioni turistiche contestano la spesa della tassa di soggiorno

Numerose associazioni turistiche, Tante Case Tante Idee, Abba, Assoturismo, Assohotel e Confesercenti, intervengono nel merito della spesa della tassa di soggiorno ad Agrigento. E...

Confasi Scuola dissente su recente decreto ministeriale. I dettagli

La Confasi Scuola esprime dissenso nei confronti del decreto del Ministero dell'Istruzione relativo alla formazione obbligatoria che riguarda i docenti su posto comune...

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la “Cerimonia delle Candele”

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la 40esima Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale, rinnovando...

Agrigento, il sindaco Miccichè, “ecco perchè non sono stati ancora attivati i Puc”

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, replica a quanto dichiarato dal vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, sulla mancata attivazione...

Recent Comments