Home Cronaca No alla confisca dei beni del favarese Stefano Valenti

No alla confisca dei beni del favarese Stefano Valenti

I giudici della prima sezione misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento, presieduta da Alfonso Malato, hanno rigettato la richiesta di confisca da parte della Direzione distrettuale antimafia di Palermo a carico dell’imprenditore di Favara, Stefano Valenti, 54 anni, del complesso aziendale della Co.Ge.Val e di alcuni conti correnti. Secondo i giudici non vi sono elementi attuali per desumere che tali beni siano stati acquisiti illecitamente grazie alla vicinanza di Valenti a Cosa Nostra.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Grave perdita d’acqua a Fontanelle

Agrigento e le falle idriche. Nonostante le tante sollecitazioni all’Aica, ex Girgenti Acque, anche tramite la stampa, non è stata ancora risolta la grave...

Amministrative Porto Empedocle: oggi, al Vg, l’appello del candidato sindaco Salvo Iacono

Ultimo giorno di campagna elettorale oggi nei comuni interessati al ballottaggio per l'elezione del nuovo sindaco. A Porto Empedocle la sfida è tra Calogero...

Ad Agrigento fondi dal Decreto Buona Scuola, l’intervento dell’assessore Principato

Ammontano a quasi 230mila euro i fondi assegnati al Comune di Agrigento dal Decreto Buona Scuola. I fondi, ripartiti dalla Regione Siciliana...

Lotta al covid e merito del servizio sanitario

L’operatore culturale di Grotte, Gianni Costanza, interviene nel merito della pandemia coronavirus e delle attività di contrasto soprattutto da parte degli operatori sanitari. Costanza...

Recent Comments