Home Politica Musumeci, tra rimpasto e ricandidatura (video)

Musumeci, tra rimpasto e ricandidatura (video)

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, interviene nel merito del rimpasto della giunta e dell’eventuale sua ricandidatura alla presidenza.

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, è intervenuto nel merito del rimpasto o, come lui stesso ribadisce, delle modifiche, della giunta regionale. E ha affermato: “Se io mi volto indietro al precedente governo, quello di centro-sinistra, vedo che sono stati sostituiti 47 assessori in 5 anni e mi vergogno. Noi ne abbiamo sostituiti 5. E allora si può pensare che possa essere un problema il fatto che dopo 3 anni ci possa essere la necessità di una sostituzione di un assessore che magari si è stancato o che vuole fare altre cose? È pressoché fisiologico e lo stiamo valutando: lo valuto io, lo valutano le forze politiche che con me hanno proposto e deciso la squadra di governo. Ma saranno soltanto degli aggiustamenti, come è normale che accada prima di prendere la volata finale, il traguardo volante si direbbe nel gergo ciclistico. Non c’è nessuna frizione, è tutto nella normalità. Tema serio è adeguare la squadra del governo alle esigenze del momento. Siamo una squadra affiatata, siamo un governo fatto di persone perbene e questa è una cosa importante. Abbiamo tenuto lontano dalla regione la cronaca giudiziaria e la cronaca nera”. Poi, ancora, il governatore dei siciliani si è soffermato su una sua eventuale ricandidatura alla presidenza della Regione. Così: “Se io dovessi vivere l’ansia della prossima campagna elettorale farei malissimo il mio lavoro perché sarei costretto, nella bramosia di raccogliere quanti più consensi, a dire a tutti sì, e questa terra è l’ultima regione d’Italia proprio perché ha avuto una classe dirigente, fatte rare eccezioni, che ha detto sempre sì a tutti. Chi governa non può dire sempre sì, ogni tanto qualche no va detto. Ti fai qualche nemico, ma ne vale la pena se devi rompere col passato, se devi tagliare i rami secchi, se devi togliere il marcio. Ecco perché per me in questo momento il tema non è se mi ricandido o no ma cosa riesco a fare fino all’ultimo giorno di quello che ho promesso. Negli ultimi sei mesi, dopo avere fatto un bilancio di quello che saremo riusciti a realizzare o ad avviare a realizzazione, saremo nelle condizioni di porre il tema della prossima candidatura. Di solito un presidente uscente dovrebbe essere ricandidato se non ha commesso indicibili errori, e io di errori ne ho commessi, ma non credo tanti. Però è un tema che in questo momento non mi sento di affrontare. Lo affronterò con i partiti della coalizione, naturalmente. E anche lì, è normale che ognuno abbia delle legittime aspirazioni, ma ci sediamo attorno a un tavolo e in una settimana chiariamo tutto”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

“Torneremo a scuola” con la Polizia di Stato (video)

In occasione dell’inizio dell’anno scolastico, il suono della campanella è stato accompagnato dalle note di “Torneremo a scuola”, un brano musicale ad opera della...

La Cgil al Consorzio Tre Sorgenti: “Risolvete la perdita d’acqua”

La Cgil di Agrigento, tramite il segretario provinciale Alfonso Buscemi, che allega una foto testimonianza, rilancia la necessità di risolvere il problema della...

Il busto bronzeo di Livatino sotto l’ex palazzo di giustizia ad Agrigento

L’amministrazione comunale di Agrigento ha accolto la donazione del busto raffigurante il beato giudice Rosario Angelo Livatino, dell’artista Salvatore Navarra. Su proposta del direttore...

“Covid”, avanti tutta

Incidenza dei positivi in Sicilia al 4,1%. Il commissario Figliuolo esprime apprezzamento per il lavoro della Regione: “La Sicilia sarà presto tra le regioni...

Recent Comments