Home Politica Gestione nettezza urbana, Nello Hamel replica ai Giovani di Italia Viva

Gestione nettezza urbana, Nello Hamel replica ai Giovani di Italia Viva

Gestione nettezza urbana ad Agrigento. Dall’ex assessore al ramo, Nello Hamel, riceviamo e pubblichiamo:

Con riferimento al Comunicato a firma di Giorgio Bongiorno, nel quale , traendo spunto dall’intervista resa dall’Assessore Aurelio Trupia, parla di “Rigenerazione morale e di ripristino della legalità nel servizio di raccolta e smaltimento rifiuti” usando espressioni che, per il in modo superficiale e capzioso con cui vengono formulate, possono far pensare ad un comportamento omissivo nella gestione dei rifiuti conclusasi nel settembre 2020, si ritiene opportuno
puntualizzare quanto segue: Le dichiarazioni del Dr. Trupia sono apprezzabili e, con mia soddisfazione, ripropongono pedissequamente il contenuto di una disposizione inoltrata dal sottoscritto, assessore pro tempore, al Dirigente del servizio ecologia ed al Segretario Generale in data 19/04/2020,
disposizione nella quale si evidenziavano le carenze, le inadempienze e le omissioni nel servizio svolto dalle imprese e, per maggiore chiarezza e comprensione, tali negatività segnalate, in parte e non esaustivamente , si elencano di seguito :
Mancato servizio di raccolta porta a porta a Favara Ovest e Zingarello, mancata attivazione delle compostiere mobili, mancato avvio dei GPS e sistemi di monitoraggio degli automezzi, mancato allestimento delle rastrelliere, mancato avvio della raccolta pluriorario in via Atenea, mancata attuazione della campagna di comunicazione ed informazione all’utenza, inadempimento rispetto ai previst 327 km settimanali di spazzamento meccanizzato, mancato lavaggio delle strade, omesso utilizzo di alcune spazzatrici, utilizzo anomalo del personale con
distrazione dallo spazzamento alla raccolta, mancato utilizzo del camion con i soffioni per la pulizia delle aiuole e della dotazione di zappette per lo scerbamento dei cigli stradali.
Il sottoscritto, inoltre, in tale nota segnalava una gestione superficiale, approssimativa e assolutamente incompleta delle incombenze contrattuali e richiedeva un immediato cambio di passo e una revisione dei criteri di gestione del servizio con la direttiva di notificare all’impresa tutte le inadempienze con l’applicazione delle relative trattenute economiche, penali e sanzioni.
A questa nota sono seguite altre dettagliate disposizioni e direttive, nelle quali si
indicavano ulteriori trasgressioni che potevano far configurare anche possibili ipotesi di danno erariale e, conseguentemente, si attivavano trattenute e sanzioni che, sommate a quelle già erogate in precedenza, arrivavano a cifre a 5 zeri.
Oggi, considerata la pervicace ostinazione a non ottemperare a tali obblighi contrattuali è il momento di passare a soluzioni ancora più drastiche valutando anche la possibilità di avviare l’iter di rescissione del rapporto contrattuale, scelta che in questo momento compete proprio all’Assessore Trupia ove ne ravvisi le condizioni.
Per tale motivo apprezzo la volontà dell’assessore Trupia di continuare l’ azione di contrasto alle inadempienze, già avviata dal sottoscritto da oltre due anni, mentre non posso che stigmatizzare le ambiguità delle dichiarazioni di Bongiorno il quale, nel richiamare i principi di legalità, afferma che non si è “mai sollevato sul serio il problema delle inadempienze contrattuali”.
Tale affermazione per onestà intellettuale, deve portarlo ad indicare, se li conosce, i soggetti che avrebbero realizzato tali comportamenti omissivi ed immorali, evitando, così, di sollevare polveroni ingiustificati ed ingiustificabili che servono solo a gettare ombre ingenerose sulle persone che hanno operato con dedizione e nel solo interesse dei cittadini. Ricordo, infine, che per
la prima volta dopo 15 anni nel 2018 e 2019 la TARI non è più aumentata e le utenze non domestiche hanno fruito di una diminuzione delle bollette del 20 per cento grazie all’utilizzo dei risparmi di gestione e al risultato della lotta all’evasione.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Girgenti Acque, contributi elettorali a Miccichè. La replica: “Tutto documentato”

Tra gli indagati nell’ambito dell’inchiesta “Waterloo” su Girgenti Acque, per contributi elettorali, vi è anche il presidente dell’Assemblea Regionale e coordinatore regionale di Forza...

Aragona, approvati i progetti utili alla collettività (Puc)

L’Amministrazione Comunale di Aragona, presieduta dal Sindaco Giuseppe Pendolino, comunica che con Delibera di Giunta Comunale del 22 giugno scorso sono stati approvati i...

Comitini da oggi è Covid free. Tutta la popolazione è stata vaccinata. Al Vg delle 14:05, l’intervista al sindaco, Nino Contino

Da oggi Comitini è un comune Covid free. Si sono concluse, stamani, con l'inalazione della seconda dose, le operazioni di rendere immuni al virus,...

Conclusa con successo la prima edizione di “Agrigento cooking show” (galleria foto)

Ad Agrigento, ieri sera, nell’atrio del Palazzo Filippini, in via Atenea, si è concluso “Agrigento Cooking show”, il video-contest a cui hanno concorso 12...

Recent Comments