Home Cronaca In memoria di Carlo Costanza

In memoria di Carlo Costanza

A Milano il 3 marzo scorso, dopo tre giorni di agonia all’ospedale Niguarda, è morto, a seguito di un incidente stradale, un giovane talentuoso agrigentino, Carlo Costanza, 25 anni, chef stellato, laureato a Milano alla prestigiosa scuola di Arte culinaria “Cordon Bleu”. Carlo si è sempre contraddistinto come un ragazzo di talento su molti fronti, non solo in quello lavorativo, gentile, premuroso ma soprattutto generoso, non per ultimo il gesto della donazione degli organi per salvare o migliorare la vita di altre persone. I genitori, Giovanni Costanza e Carmelina Forte, vogliono mantenere vivo il suo ricordo con l’ennesimo gesto di solidarietà e hanno donato alla città di Agrigento un defibrillatore installato nei pressi del centro sociale di Fontanelle. Le interviste sono in onda oggi al Videogiornale di Teleacras.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

“Servizio non soddisfacente”, una famiglia non paga il contro in un agriturismo

A Caltanissetta, in un agriturismo, è accaduto che una famiglia, che aveva appena festeggiato la prima comunione della figlia, ha ritenuto non soddisfacente il...

Il Giudice del Lavoro di Sciacca riconosce un risarcimento ad un forestale di Burgio

Nel lontano 1996, il Legislatore Regionale, al fine di soddisfare le esigenze di conservazione e difesa del patrimonio boschivo, aveva provveduto a creare dei...

La pandemia coronavirus nell’Agrigentino, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio secondo il bollettino quotidiano dell’Azienda sanitaria provinciale. Sono 10 i nuovi casi positivi...

Conclusione di anno positiva per l’Associazione Saieva onlus di Agrigento. Oggi, al Vg, l’intervista alla presidente, Giovanna Saieva

Conclusione di anno positiva per l'Associazione Saieva onlus di Agrigento. Oggi, al Vg, l'intervista alla presidente, Giovanna Saieva.

Recent Comments