Home Cultura Nato il primo Gruppo storico intercittadino di Cammarata e San Giovanni Gemini

Nato il primo Gruppo storico intercittadino di Cammarata e San Giovanni Gemini

Creato il primo Gruppo storico intercittadino: Abatellis Branciforti, di Cammarata e San Giovanni Gemini.
“Un Gruppo Storico nasce per onorare la storia del proprio territorio attraverso la rievocazione dei propri antenati e per promuoverlo”, ci ha detto la Presidente fondatrice Irene Catarella che ci spiega la novità introdotta: “Abbiamo voluto rendere intercittadino il nostro Gruppo Storico che da oggi si chiamerà Abatellis Branciforti Conti di Cammarata-Duchi di San Giovanni Gemini per onorare i nostri due paesi dell’entroterra dell’agrigentino. Il paese di Cammarata era divenuto Contea nel 1451 con Federico Abatellis che, nello stesso anno, aveva fondato il primo nucleo di quello che in futuro diventerà San Giovanni Gemini, ottenendo il privilegio dello “jus aedificandi” attorno alla Cappella di San Giovanni Battista. Gli stessi Abatellis ottennero nel 1507 la “licentia populandi” nel territorio pianeggiante al di là del fiume Turibolo. Nel 1536 Margherita Abatellis sposò Blasco Branciforti e gli portò in dote, tra l’altro, la Contea di Cammarata che includeva il cosiddetto “nuovo habitato” di San Giovanni. Come ci dice lo storico Monsignor Domenico De Gregorio, però, nel 1587 Ercole Branciforti, con atto ufficiale divenuto esecutivo nel 1588, divise il territorio di Cammarata da quello di San Giovanni trasformando quest’ultimo in Ducato autonomo dalla Contea sia dal punto amministrativo che religioso, grazie a un privilegio ricevuto dal re Filippo II. Da quel momento Ercole Branciforti fu Conte di Cammarata e Duca di San Giovanni. Non potevamo ignorare questi fondamentali passaggi storici ed è per questo che abbiamo ampliato la nostra denominazione. Inoltre, per non creare confusione nel riconoscimento dei paesi, anche se il termine “Gemini” fu inserito negli anni 70 del 1800, dopo varie denominazioni poste accanto a San Giovanni e puntualmente eliminate, impossibili da citare tutte in un gonfalone o nel nome di un gruppo, abbiamo voluto aggiungere Duchi di San Giovanni Gemini per evitare qualsiasi equivoco”. Diverse le sorprese che il Gruppo Storico Abatellis Branciforti, fiero di fare parte dell’Usars, Unione Siciliana Associazioni Rievocazioni Storiche, ci riserverà per il prossimo anno.

Most Popular

E’ morto l’onorevole Lello Rubino

Si è spento a Palermo Raffaello Rubino. Era nato in provincia di Bolzano nel 1928, medico chirurgo ed esponente della Democrazia Cristiana, è stato...

Agrigento, San Leone, miasmi di fogna a “Mare Nostrum”

Spazio alle segnalazioni dei cittadini. Ad Agrigento, a San Leone, alcuni bagnanti segnalano un odore nauseabondo di fogna che incombe sulla spiaggia Mare Nostrum,...

Agrigento, sgravi fiscali, gli interventi incrociati di Cacciatore e Di Rosa

Come già pubblicato, il presidente della Commissione Finanze al Comune di Agrigento, Davide Cacciatore, ha annunciato che i cittadini avranno uno sgravio fiscale, come...

La foto Nasa sugli incendi in Sicilia

La colonna di fumo che si è sollevata dagli incendi appena divampati a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, è stata fotografata anche...

Recent Comments