Home Cronaca Giuseppe Falsone, no alla revoca del 41 bis

Giuseppe Falsone, no alla revoca del 41 bis

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa ed ha confermato il decreto di applicazione del regime del 41 bis, firmato dal ministro della Giustizia e confermato dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, a carico di Giuseppe Falsone, 50 anni, di Campobello di Licata, già capo di Cosa nostra agrigentina, arrestato da latitante a Marsiglia, il 25 giugno del 2010, dopo oltre un decennio di latitanza, conclusa con la fuga all’estero. Secondo la Cassazione, così come in precedenza il Tribunale di Sorveglianza, il rischio di contatti con l’esterno è ancora elevato e necessita di ulteriori restrizioni in ambito penitenziario.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

“Spazi pre-occupati”, Teresa Fiore presenta un nuovo libro ad Agrigento

Ad Agrigento, oggi, mercoledì 28 luglio, nella Valle dei Templi, a Casa Barbadoro, dalle ore 19:30 in poi si presenta il libro di Teresa...

Lampedusa, la Squadra Mobile arresta due presunti scafisti

A Lampedusa, nel Centro d’accoglienza, a seguito di intense attività investigative, i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, coordinati da Giovanni Minardi, hanno sottoposto...

Massimo Midiri eletto rettore dell’Università di Palermo

Il professore Massimo Midiri è stato eletto nuovo rettore dell'Università di Palermo. Midiri, radiologo, ha ottenuto 1463 voti, superando l'altro candidato, Francesco Vitale, medico...

“Droga postale” tra Spagna e Palermo, 8 arresti

A Palermo i Carabinieri hanno arrestato otto indagati di traffico e detenzione di droga a fine di spaccio. Quattro sono in carcere, e...

Recent Comments