Home Cronaca Canicattì, estorsione e usura, chieste due condanne

Canicattì, estorsione e usura, chieste due condanne

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, a conclusione della requisitoria, la pubblico ministero, Elenia Manno, ha chiesto la condanna a 4 anni e 8 mesi per Antonio Maira, 69 anni, di Canicattì, ed a 6 anni per il fratello Giuseppe, 63 anni, giudicati in abbreviato e imputati di concorso in estorsione aggravata ed usura. I due avrebbero prestato denaro ad interessi molto elevato, non esitando a minacciare le vittime per saldare il debito. Alcune delle stesse vittime hanno denunciato i Maira, costituendosi parte civile al processo. La sentenza è attesa il 22 gennaio, dopo le arringhe dei difensori, dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

“Depuratore Favara”, precisazioni dei Commissari di Girgenti Acque

Martedì scorso, come si ricorderà, i Carabinieri del Centro anticrimine natura di Agrigento hanno reso noti gli esiti di alcuni accertamenti relativi al depuratore...

Fondi europei e a fondo perduto

Il governo Musumeci in ritardo sulle risorse a fondo perduto contro la pandemia covid e sulla spesa dei fondi europei. L’intervento del Partito Democratico. Sono...

“Vaccini non a rischio”

In Sicilia non a rischio la somministrazione della seconda dose di vaccini a causa dei ritardi della Pfizer. L’intervento dell’assessore Razza. Anche in Sicilia preoccupa...

Estorsione, condannato ex deputato regionale

Il Tribunale di Sciacca ha condannato a 3 anni e 7 mesi di reclusione, per estorsione, Gaetano Cani, 62 anni, di Canicattì, ex parlamentare...

Recent Comments