Home Attualità Il tratto di condotta dinanzi lo stabilimento Ps di San Leone, al...

Il tratto di condotta dinanzi lo stabilimento Ps di San Leone, al centro di una videoconferenza tra sindaco di Agrigento e Girgenti acque

I problemi legati al tratto di condotta premente fra l’impianto antistante lo stabilimento della Ps e la villa Pertini sono stati oggi al centro di una video conferenza di servizi voluta dal sindaco Miccichè e alla quale hanno partecipato i vertici del Demanio Marittimo, della Provincia, di Girgenti acque, della Capitaneria di Porto, dell’Ati Ag9 e dell’asp ag oltre che gli assessori Costanza Scinta e Principato. Si è parlato della criticità del tratto antistante l’area denominata Mare Nostrum e dei danni che ogni mareggiata procura. La condotta viene infatti danneggiata con fuoriuscita di acque nere che costituiscono una fonte d’inquinamento della spiaggia e del mare. Girgenti acque attraverso il commissario Venuti e l’ing. Barrovecchio hanno spiegato che diverse volte negli anni sono intervenuti per riparare il danno, ma il problema si ripresenta a ogni mareggiata. In ogni caso la condotta resterà attiva ancora per qualche anno, ovvero fino all’attivazione del nuovo depuratore del Villaggio Mosè. Per questo non si ritiene conveniente fare grandi interventi a lunga scadenza, che sarebbero comunque vanificati dal tempo. Sono state discusse quindi delle soluzioni più rapide e indolori per proteggere la condotta dalle mareggiate, valutando la possibilità di mettere una barriera in mare che possano contenere la forza del mare. Alla fine è stato concordato un sopralluogo per giovedì prossimo alle ore 9 di tutte le parti interessate per scegliere insieme la soluzione più efficiente, rapida ed economica.

Most Popular

Porto Empedocle, Salvo Iacono ha presentato la giunta

A Porto Empedocle il candidato sindaco al ballottaggio di domenica e lunedì prossimi, Salvo Iacono, ha presentato gli assessori che lo affiancheranno se eletto....

Scavi archeologici clandestini ad Eraclea Minoa. Indagini in corso

Un dipendente del Museo archeologico di Eraclea Minoa, in provincia di Agrigento, ha scoperto almeno un centinaio di scavi clandestini, con buche profonde dai...

“Donna uccisa”, il fratello si auto-accusa e permette il ritrovamento del cadavere

E’ stato ritrovato tra le campagne di Nicolosi il corpo senza vita di Lucrezia Di Prima, la donna di 37 anni della quale non...

Covid, impennata di casi a Palma di Montechiaro negli ultimi 18 giorni. Ma ci sono anche molti guariti. L’ennesimo appello del sindaco Castellino

L'Azienda Sanitaria provinciale di Agrigento ha comunicato al sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, che negli ultimi 18 giorni (dal 29 settembre ad...

Recent Comments