Home Attualità Palma di Montechiaro: per i buoni spesa, il sindaco invita gli esercenti...

Palma di Montechiaro: per i buoni spesa, il sindaco invita gli esercenti interessati a compilare l’apposito modello

Vista la situazione di grave disagio economico a seguito dell’emergenza epidemiologica Covid-19 e vista l’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile regionale,  l’Amministrazione comunale di Palma di Montechiaro, intende attuare la linea d’intervento con i “Buoni spesa, erogati direttamente dal comune” per l’acquisto di beni di prima necessità e secondo quanto stabilito dalla Regione Siciliana.

“Pertanto – dicono il sindaco, Stefano Castellino e l’assessore alla Solidarietà sociale, Salvatore Lauricella – visto il regolamento per l’assistenza economica, approvato dal Consiglio Comunale, si invitano gli esercenti di attività del settore alimentare e di generi di prima necessità operanti in ambito comunale a volere manifestare l’interesse ad aderire alla linea d’intervento prevista dal “Piano di contrasto allo svantaggio economico” e ai provvedimenti della Regione Siciliana, per l’accettazione di buoni spesa valevoli per l’acquisto di beni alimentari e beni non alimentari di prima necessità che saranno assegnati dal Comune a cittadini/nuclei familiari in situazione di indigenza, per fronteggiare il grave disagio economico a seguito dell’emergenza epidemiologica COVID-19. I buoni spesa legittimeranno il loro intestatario all’acquisto, presso gli esercizi che aderiscono all’iniziativa, di beni alimentari (pane, pasta, carne, pesce, frutta, verdura, ecc…), di beni alimentari di prima necessità destinati all’infanzia (latte, omogeneizzati, pannolini, ecc…) e di beni non alimentari di prima necessità (sapone, dentifricio, carta igienica, shampoo, detersivo per piatti e pavimenti). Il buono spesa non dà diritto all’acquisto di bevande alcoliche, alta pasticceria e di tutti gli altri prodotti non destinati agli usi sopra indicati(es. prodotti di bellezza, elettrodomestici, telefoni cellullari, ecc…). I buoni spesa verranno accreditati ai beneficiari sulla propria tessera sanitaria e verranno decurtati mediante l’utilizzo un portale su cui gli esercizi commerciali dovranno caricare i pagamenti per le merci acquistate. Gli esercizi verranno informati dall’Amministrazione comunale circa le modalità di accesso alle applicazioni. Ciascuna ditta interessata dovrà esprimere apposita manifestazione di disponibilità all’iniziativa. A tal fine dovrà essere utilizzato il Modello predisposto e dovrà essere inviato tramite PEC al seguente indirizzo:
protocollo@comune.palmadimontechiaro.legalmail.it, entro le ore 14 di mercoledì 27 gennaio prossimo”.

Most Popular

Girgenti Acque, contributi elettorali a Miccichè. La replica: “Tutto documentato”

Tra gli indagati nell’ambito dell’inchiesta “Waterloo” su Girgenti Acque, per contributi elettorali, vi è anche il presidente dell’Assemblea Regionale e coordinatore regionale di Forza...

Aragona, approvati i progetti utili alla collettività (Puc)

L’Amministrazione Comunale di Aragona, presieduta dal Sindaco Giuseppe Pendolino, comunica che con Delibera di Giunta Comunale del 22 giugno scorso sono stati approvati i...

Comitini da oggi è Covid free. Tutta la popolazione è stata vaccinata. Al Vg delle 14:05, l’intervista al sindaco, Nino Contino

Da oggi Comitini è un comune Covid free. Si sono concluse, stamani, con l'inalazione della seconda dose, le operazioni di rendere immuni al virus,...

Conclusa con successo la prima edizione di “Agrigento cooking show” (galleria foto)

Ad Agrigento, ieri sera, nell’atrio del Palazzo Filippini, in via Atenea, si è concluso “Agrigento Cooking show”, il video-contest a cui hanno concorso 12...

Recent Comments