Home Cronaca Coronavirus, si è spento dopo due mesi di sofferenza un medico originario...

Coronavirus, si è spento dopo due mesi di sofferenza un medico originario di Raffadali

Sabato scorso, dopo due mesi di ricovero all’ospedale di Legnago, Leonardo Tarallo, 61 anni, originario di Raffadali, si è spento a causa del Covid. Medico-eroe: per salvare le vite dei pazienti ha dato la sua.

Residente a Legnago (Verona), nella frazione di Porto, era medico di base a Terrazzo e direttore sanitario dell’Ipab Maria Gasparini di Villa Bartolomea, una delle case di riposo più colpite dell’intera regione durante la prima ondata. Il medico in questi mesi di pandemia si è speso con dedizione e competenza nella lotta al virus. Martedì pomeriggio si sono svolti i funerali. “Ciò che lo preoccupava di più-ha detto il parroco don Moreno Roncoletta, leggendo il ricordo di un amico- era di non diventare veicolo di contagio per la sua famiglia, tanto che fin dall’inizio della pandemia si era messo in autoisolamento all’interno della propria abitazione.”

Most Popular

“Trattativa Stato – mafia”, la sentenza d’Appello

La Corte d’Assise d’Appello di Palermo ha emesso la sentenza di secondo grado al processo sulla presunta trattativa tra Stato e mafia all’epoca delle...

Altre 12 lauree mediazione linguistica e culturale ad Agrigento (video)

Al Consorzio universitario di Agrigento seconda sessione di lauree al Corso di mediazione linguistica e culturale. In proposito delle interviste sono in onda oggi...

Regione, rinnovo contratto per i dirigenti intermedi

Alla Regione è stata reperita la copertura finanziaria per coprire il rinnovo del contratto dei dirigenti regionali, bloccato nel febbraio scorso dalla Corte dei...

Cancelleri in sopralluogo nei cantieri della Palermo – Agrigento

Il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, ha compiuto un sopralluogo nei cantieri delle strade statali 189 e 121 tra Palermo e...

Recent Comments