Home Cronaca Sciacca: prodotti ittici senza data di scadenza, scatta maxi sequestro

Sciacca: prodotti ittici senza data di scadenza, scatta maxi sequestro

I militari della Guardia costiera di Sciacca hanno disposto il sequestro cautelare amministrativo di circa 10,5 tonnellate di prodotto ittico semilavorato, per un valore complessivo di circa 18mila euro, a conclusione di una complessa attività di indagine che ha riguardato un grossista della provincia di Agrigento.
E’ stata sottoposta al vaglio tutta la documentazione commerciale prevista per legge in materia di “rintracciabilità” dei prodotti alimentari ed ittici, ed è stato appurato che le “bolle commerciali”, presentate in fase di precedente ispezione, erano irregolari, poiché, in difformità ai documenti originali, non riportavano la data di scadenza dei singoli “lotti”. La ditta non è stata in grado di dimostrare se il prodotto, parte in giacenza e parte già distribuito, fosse stato trattato senza “mescolare” le partite scadute.

Dei complessivi 11.800 chilogrammi di prodotto ispezionato, circa 1.700 chili erano già scaduti. Per i 675 chilogrammi già consegnati ai distributori, sono state attivate le procedure di ritiro dal commercio.
L’attività di controllo è stata effettuata seguendo le direttive del Compartimento Marittimo di Porto Empedocle, e sotto il coordinamento del 12° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima della Sicilia Occidentale, con gli ispettori dell’Asp Agrigento – Distretto Veterinario di Sciacca. Complessivamente, sono state comminate 2 sanzioni amministrative, e deferita una persona all’Autorità giudiziaria per falsità in atti. In particolare, le sanzioni, per un totale di 3.500 euro ineriscono a violazioni in materia di rintracciabilità dei prodotti alimentari.

Most Popular

Il caso “Acqua a Fontanelle”, l’intervento del comitato “Fontanelle Insieme”

Ad Agrigento l’acqua erogata dal serbatoio di Fontanelle non è risultata conforme ai parametri di potabilità, e ne è stata sospesa l’erogazione. Poi, il...

“Trattativa”, l’intervento dell’avvocato Milio per Mario Mori

In occasione dell’ultima udienza dibattimentale al processo d’Appello sulla presunta “trattativa” Stato – mafia, che si svolge a Palermo, è intervenuto l’avvocato Basilio Milio,...

Blitz di Legambiente alla discarica abusiva a Naro

“Liberi dai veleni”. Nel giorno in cui ricorre l’anniversario dell’omicidio del giudice Rosario Livatino, Legambiente Sicilia ed il circolo Legambiente Rabat di Agrigento hanno...

Non sono abusivi gli immobili in zona B nella Valle dei Templi risalenti a prima del 1985

Il Tar Palermo, con recentissime ordinanze cautelari, in accoglimento delle difese degli Avvocati Girolamo Rubino, Vincenzo Airo’ e Rosario De Marco Capizzi, ha sospeso...

Recent Comments