Home Attualità Dal primo febbraio riaprono le scuole ad Agrigento: il messaggio del sindaco...

Dal primo febbraio riaprono le scuole ad Agrigento: il messaggio del sindaco Micciché

Lunedì uno febbraio, riaprono le scuole ad Agrigento. Questo il messaggio lanciato dal sindaco di Agrigento, Franco Micciché, ai ragazzi e alle loro famiglie.

“Cari concittadini vorrei confermarvi che da lunedì 1 febbraio riaprono tutte le scuole in città. La decisione è stata presa dagli assessori regionali alla Pubblica Istruzione Roberto Lagalla e alla Sanità Ruggero Razza. Per chiudere una scuola occorrerà prima un provvedimento dell’autorità sanitaria. Per questo si rientra in classe, con orari differenziati e con percentuali differenziate. Seconda e terza classe della scuola media inferiore e scuole medie superiori cominceranno con il 50 o il 75 per cento in presenza ancora da stabilire. Le corse degli autobus verranno potenziate e i mezzi sanificati e controllati visto che possono contenere solo il 50 per cento dei posti disponibili. Intanto continueranno gli screening della popolazione scolastica che vorrà sottoporsi al tampone”.

Most Popular

Covid: in Sicilia 183 nuovi positivi, cinque i decessi

Sono 183 i nuovi positivi al Covid 19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.525 tamponi processati, con una incidenza che torna...

Il Consorzio Universitario di Agrigento ospita Aldo Cazzullo

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Consorzio universitario di Agrigento, lunedì prossimo, 21 giugno, alle ore 10:30, nell’auditorium “Rosario Livatino”, il Consorzio, in collaborazione...

Truffa on line a danno della parrocchia di Calamonaci, denunciato

I Carabinieri della stazione di Calamonaci, in provincia di Agrigento, dopo avere ricevuto la querela da parte di un giovane di 20 anni attivo...

Sport, nuoto. Iniziano i corsi di nuoto dell’istruttore Interlici. Intervista al Vg

La pandemia covid ha bloccato per diversi mesi il nuoto. Finalmente, però, si riparte. Oggi al Videogiornale di Teleacras in onda un'intervista all'istruttore Interlici.

Recent Comments