Home Cronaca Donna e neonato morti durante parto a Palermo, indaga la Procura

Donna e neonato morti durante parto a Palermo, indaga la Procura

La Procura di Palermo indaga sulla morte di una donna di 39 anni, Candida Giammona, e del suo bambino. Lei è stata ricoverata per il parto nella clinica “Candela” e durante l’intervento è stata trasferita d’urgenza all’ospedale “Buccheri La Ferla”. Il neonato invece è stato trasportato all’ospedale Civico. I familiari hanno presentato una denuncia. I magistrati hanno disposto il sequestro delle cartelle cliniche. L’avvocato Massimo Cocilovo, consigliere d’amministrazione della clinica “Candela”, scrive: “La Clinica Candela, partecipando al dolore dei familiari della signora Candida Giammona per la tragedia che stanno vivendo, rileva che da parte del proprio personale sanitario è stato fatto tutto il possibile per salvare la vita della paziente e del neonato, i cui decessi si ritiene siano stati determinati da un evento imprevisto ed imprevedibile e si affida, con piena fiducia, alle verifiche che la magistratura riterrà di effettuare”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Grazie al Tar consegnata la toga ad una praticante avvocato agrigentina

La giovane praticante agrigentina R.F., aveva partecipato, presso la Corte di Appello di Palermo, all’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione legale e,...

Due gazze ladre al Villaggio Mosè

Ad Agrigento i Carabinieri hanno ricevuto la denuncia da parte della titolare di un negozio al Villaggio Mosè, lungo Viale Cannatello, di un furto...

Ultimi posti disponibili per partecipare al corso gratuito di assistente familiare

Ultimi posti disponibili per il corso gratuito di assistente familiare ad Agrigento, organizzato dal Centro studi Camilleri. Il corso si rivolge ad occupati e non,...

“Furti Menfi Hotel Resort”, recuperata refurtiva per 40mila euro

A Menfi i Carabinieri hanno scoperto il covo dove è stata custodita la maggior parte dei proventi dei furti che sono stati commessi a...

Recent Comments