Home Politica L'Ars approva il disegno di legge di riforma degli Enti locali

L’Ars approva il disegno di legge di riforma degli Enti locali

L’Assemblea regionale siciliana ha approvato il disegno di legge di riforma degli Enti Locali con 38 voti a favore e nessuno contro. Il testo è composto da dieci articoli. Con un emendamento che è stato approvato con il parere contrario del Governo (ma con alcuni franchi tiratori) è stato stabilito il rinvio del voto per le ex Province in Sicilia già fissato per il 28 e 29 marzo. E così slitta ancora il rinnovo delle ex Province, come avviene ormai da molti anni, affidando l’amministrazione ordinaria ai commissari nominati dalla Regione. In Aula è stato anche approvato un emendamento del Partito Democratico che prevede il terzo mandato per i sindaci dei Comuni fino a 5.000 abitanti, recependo la legge nazionale 56 del 2014. Ed il segretario regionale del Partito Democratico, Barbagallo, commenta: “E’ una norma di buonsenso che riguarda 210 Comuni siciliani in cui i cittadini possono rieleggere i sindaci che hanno ben operato”. E poi, ancora, nel testo, all’articolo 4, è prevista la riduzione ad un terzo del numero di sottoscrizioni per la presentazione di liste e candidature nelle elezioni degli organi degli enti di area vasta e nelle elezioni comunali che debbano svolgersi durante l’attuale periodo di emergenza sanitaria. E poi incombe il divieto di costituzione di nuovi Comuni con meno di 10mila abitanti.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Crisi Aica, l’intervento della Cgil e la proposta di soluzione

La maggior parte dei Comuni aderenti all’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, non ha ancora approvato i piani di rientro e, di conseguenza, non...

La pandemia covid nella provincia agrigentina, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 28 i nuovi contagiati. I ricoveri, in terapia...

Emittenti radiotelevisive in difficoltà. Rea scrive al Ministro (video)

Emittenti radiotelevisive in difficoltà: lettera della Rea (Radiotelevisioni europee associate) al ministro per la Comunicazione. I dettagli nel video

“Hanno pagato la tassa di stazionamento oppure no?”

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, ha diffuso delle foto a testimonianza – a suo avviso – di quanto...

Recent Comments