Home Cronaca Emessa la sentenza, in abbreviato, al processo antimafia "Kerkent"

Emessa la sentenza, in abbreviato, al processo antimafia “Kerkent”

A Palermo, al palazzo di giustizia, nell’aula bunker del carcere Pagliarelli, a conclusione del giudizio abbreviato, è stata emessa la sentenza di primo grado nell’ambito dell’inchiesta antimafia nell’Agrigentino cosiddetta “Kerkent”, che ha sventato la presunta riorganizzazione della famiglia mafiosa di Agrigento. I dettagli:
Antonio Massimino, 51 anni, di Agrigento, 20 anni (assolto dalle contestazioni di sequestro di persona e violenza sessuale e difeso dall’avvocato Salvatore Pennica) (20 anni di reclusione era la proposta di pena); Gerlando Massimino, 31 anni, di Agrigento, 12 anni (18 anni); James Burgio, 27 anni, di Porto Empedocle, 8 anni (12 anni); Salvatore Capraro, 30 anni, di Agrigento, 9 anni (12 anni); Marco Davide Clemente, 27 anni, di Palermo, 9 anni e 6 mesi (14 anni); Fabio Contino, 40 anni, di Agrigento, 8 anni (10 anni); Sergio Cusumano, 56 anni, di Agrigento, 12 anni e 8 mesi (12 anni); Alessio Di Nolfo, 33 anni, di Agrigento, 12 anni (18 anni); Francesco Di Stefano, 42 anni, di Porto Empedocle, assolto (10 anni); Salvatore Ganci, 47 anni, di Agrigento, assolto (difeso dagli avvocati Giuseppina Ganci e Salvino Mondello) (18 anni); Daniele Giallanza, 47 anni, di Palermo, assolto (8 anni); Eugenio Gibilaro, 54 anni, di Agrigento, 10 anni e 8 mesi (10 anni); Pietro La Cara, 42 anni, di Palermo, assolto (8 anni); Domenico La Vardera, 38 anni, di Palermo, 8 anni e 8 mesi (10 anni); Domenico Mandaradoni, 30 anni, di Tropea, 8 anni (10 anni); Antonio Messina, 61 anni, di Agrigento, 12 anni (15 anni); Giuseppe Messina, 32 anni, di Agrigento, 20 anni (18 anni); Valentino Messina, 46 anni, di Porto Empedocle, assolto (8 anni); Liborio Militello, 52 anni, di Agrigento, 8 anni (10 anni); Gregorio Niglia, 36 anni, di Tropea, 4 anni (10 anni); Andrea Puntorno, 42 anni, di Agrigento, 8 anni (6 anni); Calogero Rizzo, 48 anni, di Raffadali, 5 anni e 4 mesi (12 anni); Francesco Romano, 33 anni, di Vibo Valentia, assolto (10 anni); Vincenzo Sanzo, 37 anni, di Agrigento, assolto (8 anni); Attilio Sciabica, 31 anni, di Agrigento, assolto (8 anni); Luca Siracusa, 43 anni, di Agrigento, 8 anni (8 anni); Giuseppe Tornabene, 36 anni, di Agrigento, 8 anni e 8 mesi (12 anni) e Francesco Vetrano, 34 anni, di Agrigento, 20 anni (20 anni).

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Teleacras ancora vittima di sabotaggi

L'emittente televisiva agrigentina Teleacras è bersaglio di ormai collaudati atti di sabotaggio ripetuti da tempo. Accade spesso, infatti, che, esattamente in occasione dell'inizio del...

Ad Agrigento in scadenza termine per abbattimento Tari, Imu e canone patrimoniale

Ad Agrigento scade giovedì prossimo, 30 settembre, il termine entro cui presentare le domande per ottenere l'abbattimento totale o parziale di Tari, Imu e...

A Canicattì i “Liberi e Forti” per Ettore Di Ventura

Il Coordinamento della lista “Liberi e Forti, Insieme per Servire Canicattì”, in corsa alle elezioni Amministrative del 10 e 11 ottobre, interviene tramite Totò...

Umile (Udc) sulla riforma della Giustizia

Il Coordinatore provinciale del Dipartimento Giustizia di Agrigento dell’Udc, Giovanni Umile, interviene nel merito della riforma della Giustizia ritenendo prioritario risolvere il problema dei...

Recent Comments