Home Politica La partita dei Sottosegretari

La partita dei Sottosegretari

I papabili candidati dalla Sicilia alla carica di Sottosegretario nel governo Draghi. Si intende rimediare alla mancanza di ministri siciliani.

Il governo Draghi ha ottenuto la fiducia. E adesso inizia la partita dei Sottosegretari. In Sicilia e dalla Sicilia si intende rimediare all’assenza nel Consiglio dei ministri di ministri siciliani. Tuttavia, nelle ipotesi che trapelano vi sarebbe ancora poca Sicilia tra le nomine attese. Ad esempio, Roberto Lagalla, assessore regionale alla Pubblica Istruzione, potrebbe essere il Sottosegretario alla Pubblica Istruzione o all’Università. Se ciò fosse, allora la Giunta Musumeci risolverebbe il problema della rappresentanza femminile, inserendo una donna come assessore al posto di Lagalla e riconfermando di conseguenza Alberto Pierobon. Inoltre, il Lagalla Sottosegretario non sarebbe più tra i papabili successori di Leoluca Orlando a sindaco di Palermo, e si contenderebbero tale carica, al momento, Gaetano Armao per Forza Italia, Stefano Santoro per la Lega, e Alessandro Aricò per Diventerà Bellissima. Poi sarebbe in corsa il già Sottosegretario a Pubblica Istruzione e Salute e già capogruppo di Italia Viva, Davide Faraone. Faraone sarebbe indicato come Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, e sarebbe uno dei tre ‘vice’ del ministro del Partito Democratico, Andrea Orlando. Gli altri due sarebbero Chiara Gribaudo, del Pd, e Claudio Durigon, della Lega. Se i ‘vice’ saranno due soltanto, allora lo sarebbero Faraone e Durigon. Nel frattempo scalpita sempre più il già vice ministro a Infrastrutture e Trasporti del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, quotato come Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente sotto il ministro tecnico Roberto Cingolani. E poi, altro siciliano in corsa sarebbe il coordinatore politico nazionale del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, candidato Sottosegretario all’Interno sotto la riconfermata Luciana Lamorgese. Contro Crimi gareggerebbero Stefano Candiani della Lega, e già commissario in Sicilia del partito del Carroccio, e Matteo Mauri del Partito Democratico. E poi al Sottosegretariato alla Pubblica Amministrazione, del ministro di Forza Italia, Renato Brunetta, dovrebbe approdare, almeno secondo le intenzioni, una donna di estrazione siciliana anche lei di Forza Italia. E poi, ancora in casa 5 Stelle, altri due siciliani quotati sono Giorgio Trizzino, forse Sottosegretario al Ministero della Salute sotto il ministro Roberto Speranza, e Steni Di Piazza che potrebbe essere confermato come Sottosegretario al Lavoro di Orlando o aspirare allo Sviluppo economico di Giorgetti.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Crisi Aica, l’intervento della Cgil e la proposta di soluzione

La maggior parte dei Comuni aderenti all’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, non ha ancora approvato i piani di rientro e, di conseguenza, non...

La pandemia covid nella provincia agrigentina, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 28 i nuovi contagiati. I ricoveri, in terapia...

Emittenti radiotelevisive in difficoltà. Rea scrive al Ministro (video)

Emittenti radiotelevisive in difficoltà: lettera della Rea (Radiotelevisioni europee associate) al ministro per la Comunicazione. I dettagli nel video

“Hanno pagato la tassa di stazionamento oppure no?”

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, ha diffuso delle foto a testimonianza – a suo avviso – di quanto...

Recent Comments