Home Cronaca Pasqua e Pasquetta 2021

Pasqua e Pasquetta 2021

Anche la Sicilia dal 3 al 5 aprile è zona rossa. Tutte le regole da osservare, tra spostamenti da casa, bar, ristoranti, negozi e sport.

La Sicilia da zona arancione a zona rossa, da sabato 3 aprile a lunedì 5 aprile. Anche per la Pasqua e Pasquetta 2021, così come nel 2020, non è, o quasi, “Pasqua con chi vuoi”, e i siciliani rinunciano alle tipiche scampagnate e grigliate sui prati infiorati dalla primavera. Infatti incombe il lockdown ed è vietato uscire dalla propria abitazione se non per motivi di lavoro, salute o necessità, ed eventualmente tali motivi occorre che siano dichiarati nell’autocertificazione. Tuttavia, nonostante la zona rossa, nei giorni 3, 4 e 5 aprile si applica una deroga alla regola degli spostamenti. E’ infatti consentito di spostarsi verso una sola abitazione privata abitata, e comunque per non più di una volta al giorno, nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi. Nel limite delle due persone non si contano i minori di 14 anni, i disabili o i non autosufficienti conviventi. E poi, ancora in riferimento agli spostamenti, ci si potrà spostare nelle seconde case anche se si trovano in un Comune diverso da quello di residenza. In particolare, può andare nella seconda casa soltanto il nucleo convivente e soltanto se la casa è disabitata. Non si può andare nella seconda casa con amici e parenti. E poi ancora, con bar e ristoranti chiusi, ovviamente, non sono consentiti pranzi o cene al ristorante né caffè e aperitivi al banco bar o nelle adiacenze dei locali: per bar, comprese pasticcerie e gelaterie, e ristoranti è concesso solo il servizio di asporto e consegne a domicilio, dalle ore 5 alle 22. Tuttavia il servizio di asporto è vietato dalle ore 18 alle 22 per i soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina, e altri esercizi simili, secondo il codice Ateco 56.3. E poi, è consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, ma per i soli clienti che sono alloggiati. E poi, tutti i negozi sono chiusi tranne quelli che vendono beni essenziali: alimentari, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccai. In più resteranno aperti anche i negozi di abbigliamento per bambini, quelli di telefonia e le ferramenta. E poi, è consentita l’attività sportiva nel proprio Comune dalle 5 alle 22 e solo in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri. Tuttavia si può uscire dal proprio Comune per correre a piedi o in bicicletta ma si esce a piedi o in bicicletta e non con l’automobile. Ed ancora, lo sconfinamento da un Comune all’altro è autorizzato per acquistare beni non in vendita nel proprio Comune.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Contagi e zone rosse

Incidenza dei positivi al 2,7% in Sicilia. Zona rossa a Santa Caterina Villarmosa. A Messina si è svolta la manifestazione “No paura day”. Sono 183...

Agrigento, protocollo d’intesa tra Camera di Commercio e Prefettura

Ad Agrigento, domani, martedì 15 giugno, nell’atrio della Prefettura, il prefetto, Maria Rita Cocciufa, e il commissario della Camera di Commercio...

E’ morto prematuramente Dario Danile. Il ricordo di Mario Gaziano

Ad Agrigento è morto prematuramente Dario Danile, 63 anni, conosciuto soprattutto come operatore folcloristico, presidente e parte attiva del gruppo “Città dei Templi”, e...

Catanzaro: “Musumeci intervenga sulla crisi della pesca”

A margine della manifestazione di protesta a Mazara del Vallo dei pescatori delle marinerie siciliane contro le politiche dell’Unione Europea, il deputato regionale del...

Recent Comments