Home Cronaca Contagi, zone rosse e AstraZeneca

Contagi, zone rosse e AstraZeneca

Incidenza dei positivi in Sicilia al 5 per cento. Istituite due nuove zone rosse, a Favara e a Canicattì. Altro caso sospetto “Astrazeneca”.

Sono 1.384 i nuovi positivi al covid in Sicilia su 27.618 tamponi processati, con una incidenza del 5%. La Regione è di nuovo terza per numero di contagi giornalieri in Italia per il secondo giorno consecutivo. Le vittime sono state 10, per un totale di 5.068. Il numero degli attuali positivi è di 24.671 con un incremento di 962 rispetto al precedente report. I guariti sono 412. Negli ospedali i ricoverati sono 1.390, 25 in più, e quelli nelle terapie intensive sono 176, 2 in più. Ecco la distribuzione dei nuovi case tra le province: Palermo registra un nuovo record con 514 nuovi positivi, poi Catania 321, Agrigento 141, Messina 113, Caltanissetta 81, Enna 65, Ragusa 54, Trapani 52, Siracusa 43. Nel frattempo il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha istituito due nuove zone rosse, a Favara ed a Canicattì, in provincia di Agrigento. Il provvedimento, in vigore da domani giovedì 15 aprile fino al 28 compreso, è stato adottato a seguito delle richieste dei sindaci interessati e sulla base della relazione dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Ancora nel frattempo si è appreso che una donna di 75 anni, Francesca Paola Vizzini, di Palermo, è morta domenica scorsa 11 aprile dopo che i medici del 118 hanno tentato invano di rianimarla. Martedì 6 aprile alla donna è stata somministrata la prima dose del vaccino AstraZeneca. Le figlie hanno presentato una denuncia ai Carabinieri e la Procura di Palermo ha avviato un’inchiesta. L’autopsia è stata già eseguita al Policlinico di Palermo dal medico Elvira Ventura Spagnolo. Le figlie dell’anziana donna affermano: “Non riusciamo a darci pace. Nostra madre era autonoma, indipendente, aveva i normali acciacchi tipici della sua età, ma godeva di buona salute. Guidava e usciva da sola per fare la spesa. Il 6 aprile aveva ricevuto la prima dose di AstraZeneca nell’hub della Fiera del Mediterraneo a Palermo, dopo una coda estenuante. E’ tornata stanca a casa e noi abbiamo inizialmente attribuito il suo stato alla giornata faticosa. Ancora giovedì era uscita da casa, ma da venerdì ha iniziato a stare peggio. Sono stati contattati il medico di famiglia e la guardia medica e le sono stati prescritti alcuni farmaci, ma la situazione non migliorava. Domenica mattina abbiamo chiamato il 118. I sanitari hanno tentato di rianimarla, ma non c’è stato nulla da fare. Alle 11 è morta”.

Most Popular

Denise: l’appello della mamma e del legale: ‘Cautela nel diffondere notizie’

Invitiamo tutti - giornalisti, magistrati o avvocati - alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti...

Covid: in Sicilia 163 nuovi positivi, 7 i morti

Sono 163 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 9.911 tamponi processati, con una incidenza che sfiora l'1,7%....

Crisi idrica a Palma di Montechiaro, il sindaco, Castellino chiede una seduta straordinaria in diretta streaming per rendere partecipe la cittadinanza

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, con nota prot 18567 del 14.6.2021inviata al Presidente del Consiglio comunale, Domenico Scicolone, ai sensi e...

Palermo, voleva soldi taglio capelli e colpisce barbiere con spranga

I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno arrestato, in flagranza di reato, un 32enne cittadino del Bangladesh accusato di estorsione aggravata. L'uomo è...

Recent Comments