Home Cronaca Contagi, vaccini e altro caso AstraZeneca

Contagi, vaccini e altro caso AstraZeneca

Ancora in su la curva dei contagi in Sicilia. Disertati gli hub vaccinali. Serpeggia la paura di AstraZeneca. Altro caso di morte sospetta a Partinico.

Non accenna a diminuire la curva dei contagi covid in Sicilia, mentre per quanto riguarda la campagna vaccinale, dopo il successo dell’Open day lanciato dalla Regione con oltre 26mila dosi di AstraZeneca somministrate nel fine settimana, adesso si è avuto un effetto rimbalzo con gli hub quasi deserti. Il numero di nuovi positivi, secondo il report quotidiano del Ministero, è sostanzialmente stabile rispetto al precedente report: 1.148 nuovi casi su 25.779 tamponi processati, con una incidenza che scende al 4,4%. La Regione è quarta per numero di contagi giornalieri dietro la Campania, la Lombardia e la Puglia. Le vittime sono state 36 per un totale di 5.208. Il numero degli attuali positivi è di 24.899 con un decremento di 1.423 casi. I guariti sono 2.535. Negli ospedali i ricoverati sono 1.435, 3 in meno, e quelli nelle terapie intensive sono 180, 4 in più. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Palermo 431, Catania 262, Messina 125, Siracusa 49, Trapani 108, Ragusa 26, Caltanissetta 64, Agrigento 49, Enna 34. Ed in riferimento alle poche persone che dopo la “tre giorni” di AstraZeneca si sono recate negli hub vaccinali, il dirigente generale all’assessorato regionale alla Salute, Mario La Rocca, spiega: “La verità è che si è innescata la psicosi da AstraZeneca dopo che in Sicilia si sono registrate alcune morti sospette a causa delle trombosi. Una paura che nei giorni precedenti sembrava essere stata definitivamente superata con il boom di somministrazioni legate alla possibilità di vaccinarsi senza prenotazione, ma che evidentemente continua a serpeggiare” – conclude. E nel frattempo, infatti, un altro caso sospetto legato all’AstraZeneca ricorre nel Palermitano. Un uomo di 63 anni, Paolo Mattina, di Partinico, è morto al Policlinico di Palermo per una grave crisi cardiaca. Quattro giorni prima aveva ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca. Mattina, imprenditore edile, venerdì scorso si era sottoposto alla somministrazione e il giorno dopo ha accusato malessere. Domenica notte si è recato in ospedale, a Partinico, e da lì è stato trasferito al Policlinico dove è arrivato in arresto cardiaco. L’Azienda sanitaria provinciale di Palermo ha segnalato all’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, il presunto “evento avverso”.

Most Popular

Calcio, finale playoff Eccellenza: al via la vendita dei biglietti. Akragas-Sancataldese si giocherà a Mazara

La Società ASD Akragas 2018 comunica che da oggi, giovedì 17 giugno, a partire dalle ore 13, saranno disponibili ad Agrigento i biglietti per...

Fratelli d’Italia conferma che sosterrà il sindaco di Agrigento, Franco Micciché

Sostenendo al ballottaggio alle scorse amministrative il Sindaco Francesco Miccichè,  Fratelli d'Italia ha fatto una scelta precisa e consapevole che continuerà a sostenere con...

Covid: in Sicilia 228 nuovi positivi, nessuna vittima

Sono 228 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.206 tamponi processati, con una incidenza che sfiora l'1,7%....

Peperoncino Rosso fa tappa in Svizzera – Il Ristorante Pizzeria Il Duetto dell’agrigentino, Vincenzo Palmeri, diventa un Ristorante Stellato

Un grande riconoscimento per il locale di Vincenzo Palmeri, che ha ottenuto il titolo di Chef Stellato. Il Duetto Palmeri si trova a Dorfstrasse...

Recent Comments