Home Cronaca Pass “covid free” e weekend primo maggio

Pass “covid free” e weekend primo maggio

Incidenza dei positivi al 4,1% in Sicilia. La Regione istituisce il pass “covid free” per i vaccinati. No a spiagge e parchi pubblici il fine settimana a Palermo.

Sono 1.061 i nuovi positivi al covid in Sicilia su 25.951 tamponi processati, con una incidenza del 4,1%. La Regione è sesta per numero di contagi giornalieri in Italia. I morti sono stati 23, per un totale di 5.391. Il numero degli attuali positivi è di 25.244, con un decremento di 128 casi rispetto al precedente report. I guariti sono 1.166. Negli ospedali i ricoverati sono 1.369, 25 in meno, e nelle terapie intensive sono 168, 4 in più. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Palermo 256, Catania 330, Messina 69, Siracusa 130, Trapani 51, Ragusa 75, Caltanissetta 73, Agrigento 63, Enna 14. Nel frattempo anche la Sicilia avrà i “green pass”, con sei mesi di validità, per chi ha completato il ciclo vaccinale anti-covid e che sarà rilasciato, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria, o da chi esercita la professione sanitaria, che effettua la vaccinazione. Il pass “covid free” è previsto da una circolare dell’assessorato alla Salute, firmata dal presidente della Regione e assessore per la Salute ad interim, ed inviata, assieme ai modelli predisposti, a tutti i direttori generali e sanitari delle Aziende sanitarie dell’Isola. Ed ancora, niente sole e abbronzatura primaverile sulle spiagge di Palermo nonostante il passaggio dalla zona rossa in arancione appena deciso. Fino al prossimo 2 maggio compreso è stato disposto, per l’intera giornata, il divieto di stazionamento in tutte le spiagge del litorale che va da Sferracavallo e Mondello fino ad Acqua dei Corsari, poi all’interno del Parco della Favorita, il polmone verde del capoluogo siciliano che si estende circa 400 ettari, e poi nel prato del Foro Umberto primo, dalla Cala a Villa Giulia. L’ordinanza, che riguarda “misure per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale al diffondersi del covid”, era stata già firmata dal sindaco Leoluca Orlando quando Palermo si trovava in zona rossa, ma con il passaggio di colore ad arancione resterà tutto immutato. Dunque, in vista del weekend del primo maggio non si potrà sostare nelle spiagge, nonostante la primavera sia già arrivata in Sicilia con temperature previste che dovrebbero addirittura raggiungere i 30 gradi, e non si potrà andare a fare scampagnate nel Parco della Favorita. Ed il sindaco Orlando ha firmato anche un’ordinanza che proroga fino a tutto il prossimo 10 maggio la vendita di alcolici di qualsiasi gradazione da parte di qualsiasi attività commerciale e distributore automatico. Il divieto vige dalle ore 18 alle 5 del mattino su tutto il territorio comunale.

Most Popular

Restituiti beni per 10 milioni di euro ai Morace (Liberty LInes)

La Sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, presieduta da Raffaele Malizia, ha restituito agli armatori Vittorio ed Ettore Morace beni per...

Al Consorzio Universitario di Agrigento i 2600 anni dalla fondazione di Akragas

Ad Agrigento, domani, sabato 26 giugno, al Consorzio universitario, nell’aula magna “Luca Crescente”, si svolgerà, dalle ore 9 in poi, una giornata di...

Pandemia coronavirus nell’Agrigentino, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina e i dati in dettaglio secondo il bollettino dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Sono 8 i nuovi casi...

Adas, donazione sangue a Sant’Angelo Muxaro, Palma di Montechiaro e Raffadali

La settimanale giornata di donazione del sangue, organizzata dall’Adas, si svolgerà dalle ore 8 alle 12 domani sabato 26 giugno a Sant’Angelo Muxaro nell’Oratorio...

Recent Comments