Home Politica “Ponte sullo Stretto”, sì da Roma

“Ponte sullo Stretto”, sì da Roma

La Commissione ministeriale di esperti si è espressa a favore della costruzione del ponte sullo Stretto di Messina. L’intervento dell’assessore Falcone. In Parlamento ok dalla maggioranza.

Dopo 8 mesi di lavoro, la Commissione ministeriale di esperti, istituita dall’ex ministra a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità, Paola De Micheli, si è espressa a favore della costruzione del ponte sullo Stretto di Messina, riconoscendola come opera utile soprattutto per concludere il “corridoio stradale” tra nord e sud Europa. Il parere favorevole della Commissione è però per un ponte a tre campate piuttosto che a campata unica, come previsto nel progetto storico che giace da parecchio tempo inutilizzato. Più nel dettaglio, secondo gli esperti della Commissione, il ponte a tre campate comporterebbe alcuni vantaggi, ovvero l’opera sarebbe meno esposta al vento e arriverebbe direttamente a Messina e non al pilone di Torre Faro. Gli esperti hanno inoltre scartato l’ipotesi del tunnel sposata dal Movimento 5 Stelle e dal vice ministro alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri. Sì, è vero che il ponte sullo Stretto non è stato inserito ed è fuori dal Recovery Fund. Tuttavia i presidenti della Regione Siciliana e della Regione Calabria, Nello Musumeci e Antonino Spirlì, hanno già annunciato di essere pronti a procedere da soli, attingendo anche alle risorse destinate all’alta velocità. Soddisfatto dell’esito dei lavori della Commissione romana è l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, che commenta: “Le ultime notizie che giungono da Roma ci danno ragione. Gli esperti confermano quello che sosteniamo da sempre, cioè la bontà del progetto già esistente del ponte sullo Stretto come unica strada per scrivere una nuova storia di Sicilia e Sud Italia”. Poi l’assessore Falcone rilancia la recente proposta dell’amministratore delegato di “WeBuild”, Pietro Salini, rinunciando al progetto di “Italferr”. E spiega: “L’idea sulla quale puntare non è quella di ‘Italferr’, che è tutta ancora da impostare, ma quella rappresentata dal progetto ‘Eurolink’ che ‘WeBuild’, assieme a Sicilia e Calabria, si è detta pronta a realizzare da subito. Si tratta di un progetto chiavi in mano, già munito dei necessari pareri e relative autorizzazioni. Il governo Musumeci chiede che non si perda più tempo, facendo anche appello alla chiara maggioranza pro-ponte presente in Parlamento. Oggi ci sono tutte le condizioni per passare dalle parole ai fatti” – conclude Marco Falcone. La relazione adesso è sul tavolo del ministro alle Infrastrutture, Enrico Giovannini. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, non ha espresso contrarietà nei riguardi dell’infrastruttura, ma sarà necessario sottoporre la relazione al giudizio del Parlamento, dove attualmente l’asse pro-ponte sembra maggioritario. Infatti, oltre il centrodestra, anche il Partito Democratico si è pronunciato a favore, isolando quindi il Movimento 5 Stelle.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

L’Amministrazione Miccichè sostiene i bambini negli asili nido

L'Amministrazione comunale di Agrigento, presieduta dal sindaco, Franco Miccichè, rende a disposizione delle famiglie, con bambini di età compresa nella fascia 0-3 anni, dei...

La morte di Fathallah sarebbe stata evitabile?

E’ insorto un interrogativo: la morte nell’ospedale di Reggio Calabria del giocatore di basket agrigentino, Haitem Jabeur Fathallah, di 32 anni, preda di un...

Danni ad auto ex presidente consiglio comunale e designato assessore a Canicattì, indagini in corso

A Canicattì i Carabinieri della locale Compagnia indagano per accertare se la rottura di un vetro posteriore dell’automobile di un esponente politico locale, l’ex...

Musumeci: “Il centrodestra perde dove non è unito”

Breve disamina politica, a cavallo del periodo attuale di elezioni Amministrative, del presidente della Regione, Nello Musumeci, che afferma: “In Sicilia credo che il...

Recent Comments