Home Cronaca Danni da ritardo, commissariato il Comune di Sciacca

Danni da ritardo, commissariato il Comune di Sciacca

Con la sentenza emessa, nell’ottobre 2020, dal Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana a conclusione di una complessa vicenda processuale che aveva visto contrapposti i fratelli Francesco Micalizzi e Giuseppe Micalizzi, assistiti dagli avv.ti Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, e il Comune di Sciacca, in relazione alla realizzazione di un impianto di distribuzione di carburanti nella via Verona del comune saccense, l’Amministrazione comunale era stata condannata al risarcimento del danno subìto per il mancato rilascio della concessione edilizia per la realizzazione del suddetto impianto, oltre al pagamento delle spese legali .

Il Comune di Sciacca, tuttavia, non provvedeva a liquidare l’importo quantificato dal CGA a titolo di risarcimento né al pagamento delle spese di lite.

I fratelli Micalizzi si vedevano così costretti nuovamente a ricorrere dinanzi ai giudici amministrativi, sempre assistiti dall’Avv.ti Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, al fine di ottenere l’esecuzione della superiore sentenza e, dunque, il risarcimento del danno subìto e liquidato dal CGA, oltre al pagamento, in favore degli stessi, delle spese processuali del giudizio amministrativo.

Gli avv.ti Rubino e Impiduglia, inoltre, chiedevano, nell’ambito del medesimo giudizio, la nomina di un commissario ad acta nell’ipotesi della perdurante inerzia dell’amministrazione comunale nell’eseguire il giudicato.

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, in accoglimento del ricorso proposto dai fratelli Francesco e Giuseppe Micalizzi, ha condannato il Comune di Sciacca – oggi commissariato fino a maggio 2022, a seguito della mancata approvazione del bilancio 2019 – non costituito in giudizio, al pagamento dell’importo liquidato in sentenza a titolo di risarcimento del danno ed al pagamento delle spese processuali, entro il termine di novanta giorni.

Con lo stesso provvedimento, inoltre, il CGA ha nominato il Segretario Generale del Comune di Sciacca, quale Commissario ad acta, incaricato di intervenire, in via sostitutiva, nell’ipotesi di perdurante inerzia dell’Amministrazione ad eseguire giudicato, nell’ulteriore termine di novanta giorni dalla scadenza del termine assegnato al Comune.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Covid: in Sicilia 183 nuovi positivi, cinque i decessi

Sono 183 i nuovi positivi al Covid 19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.525 tamponi processati, con una incidenza che torna...

Il Consorzio Universitario di Agrigento ospita Aldo Cazzullo

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Consorzio universitario di Agrigento, lunedì prossimo, 21 giugno, alle ore 10:30, nell’auditorium “Rosario Livatino”, il Consorzio, in collaborazione...

Truffa on line a danno della parrocchia di Calamonaci, denunciato

I Carabinieri della stazione di Calamonaci, in provincia di Agrigento, dopo avere ricevuto la querela da parte di un giovane di 20 anni attivo...

Sport, nuoto. Iniziano i corsi di nuoto dell’istruttore Interlici. Intervista al Vg

La pandemia covid ha bloccato per diversi mesi il nuoto. Finalmente, però, si riparte. Oggi al Videogiornale di Teleacras in onda un'intervista all'istruttore Interlici.

Recent Comments