Home Cronaca Contagi e campagna di vaccinazione

Contagi e campagna di vaccinazione

Incidenza dei positivi al 2,8% in Sicilia. In due settimane ridotta la curva dei contagi. Da domani a domenica vaccino senza prenotazione agli ultra 80enni e loro accompagnatori.

Il ritorno in zona gialla e le riaperture hanno riportato un velo di normalità sulla Sicilia, tornata a respirare dopo due mesi di zona arancione e tante zone rosse locali. E’ una situazione che al momento resta positiva come testimoniano gli ultimi dati. Sono 603 i nuovi positivi su 21.467 tamponi processati, con una incidenza del 2,8%. La Regione è terza per numero di contagi giornalieri in Italia. Le vittime sono 10, per un totale di 5.699. Il numero degli attuali positivi è di 15.268 con una diminuzione di 1.025 casi rispetto al precedente report. I guariti sono 1.618. Negli ospedali i ricoverati sono 840, 54 in meno, e quelli nelle terapie intensive sono 107, 1 in meno. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Palermo 70, Catania 268, Messina 51, Siracusa 48, Trapani 29, Ragusa 48, Caltanissetta 19, Agrigento 58, Enna 12. E i riscontri tra l’ultima settimana e la precedente testimoniano una riduzione delle infezioni: nell’ultima si registra un meno 34% dei contagi, con l’incidenza per 100mila abitanti che si è praticamente allineata a quella nazionale, 71 in Sicilia e 70 in Italia. Diminuiscono anche gli attuali positivi nell’Isola: sono, lo ripetiamo, 15.268 contro gli oltre 19mila di una settimana fa. Inoltre si registra un meno 20% di ricoveri in una settimana, ovvero il 19% dei posti letto occupati, ed un meno 14% in rianimazione, con un tasso di occupazione del 12%. Calano anche i decessi: negli ultimi 7 giorni il numero delle vittime del covid è sceso del 30%. Nel frattempo, mentre a livello nazionale si apre il dibattito sulla possibilità di vaccinare i turisti anche nei luoghi di vacanza, e ciò per non colpire un settore già fortemente penalizzato dalla pandemia, la Regione studia nuove iniziative per dare un ulteriore impulso alla campagna vaccinale. Da domani venerdì 21 maggio fino a domenica 23, in tutti gli Hub provinciali, sarà attuato il progetto “Proteggi te e i nonni”: destinatari sono gli ultra 80enni e i loro accompagnatori, anche più di uno, over 18, non necessariamente legati da un vincolo di parentela. Sarà consentito l’ingresso senza prenotazione, con una corsia riservata per ridurre i tempi di attesa. Per gli accompagnatori saranno utilizzati, però con adesione volontaria, i vaccini AstraZeneca, al fine di smaltire le dosi ancora nei depositi e per sconfiggere la psicosi che si è diffusa in Sicilia dopo una serie di morti sospette, convincendo anche i più giovani a vaccinarsi.

Most Popular

Covid: in Sicilia 85 i nuovi positivi, due i decessi

Sono 85 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 16.096 tamponi processati, con una incidenza che scende allo...

“Servizio non soddisfacente”, una famiglia non paga il contro in un agriturismo

A Caltanissetta, in un agriturismo, è accaduto che una famiglia, che aveva appena festeggiato la prima comunione della figlia, ha ritenuto non soddisfacente il...

Il Giudice del Lavoro di Sciacca riconosce un risarcimento ad un forestale di Burgio

Nel lontano 1996, il Legislatore Regionale, al fine di soddisfare le esigenze di conservazione e difesa del patrimonio boschivo, aveva provveduto a creare dei...

La pandemia coronavirus nell’Agrigentino, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio secondo il bollettino quotidiano dell’Azienda sanitaria provinciale. Sono 10 i nuovi casi positivi...

Recent Comments