Home Cronaca Mega appalti e caro-prezzi

Mega appalti e caro-prezzi

L’aumento del costo delle materie prime e i mega appalti compromettono in Sicilia i sostegni per risollevare il settore edile. I Costruttori siciliani si rivolgono al governo nazionale.

Il futuro delle imprese edili in Sicilia: l’Ance, l’associazione dei Costruttori edili di Sicilia, tramite il presidente, Santo Cutrone, ha scritto al ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, alla vice ministro Teresa Bellanova, ed al sottosegretario Giancarlo Cancelleri. Tra i destinatari anche il presidente della Regione, Nello Musumeci, perché commissario straordinario per alcune opere strategiche nell’Isola. I Costruttori edili siciliani puntano il dito contro l’improvviso e inatteso caro-prezzi delle materie prime, a rischio delle attuali tre principali misure finalizzate a risollevare il settore delle costruzioni, ovvero il “Recovery Plan”, il Superbonus 110% e le Opere strategiche commissariate. E Santo Cutrone scrive al governo nazionale denunciando anche il fenomeno generalizzato dei ribassi eccessivi nelle gare d’appalto, con l’appello ad adottare un metodo trasparente e non prevedibile di determinazione della soglia di anomalia, come quello già previsto in Sicilia dalla norma regionale che è stata impugnata dal governo Conte bis solo, però, sul piano formale e non sostanziale. E Cutrone spiega: “Opere attese da decenni, e talune ora commissariate, sono poste in gara con mega-appalti irraggiungibili per le ridotte dimensioni delle imprese locali. E le speculazioni internazionali in atto sulle materie prime hanno comportato aumenti di prezzo del 110% per l’acciaio, del 40% per il polietilene, del 34% per il petrolio, del 20% per il legno, del 17% per il rame, del 15% per il bitume, e del 10% per il cemento. Ciò compromette l’esecuzione degli appalti in corso, con gravi difficoltà per le imprese aggiudicatarie dei lavori, e soprattutto rende insufficienti le risorse stanziate nel ‘Recovery Plan’ per le infrastrutture”. E poi, sul Superbonus Cutrone aggiunge: “L’aumento del costo delle materie prime si ripercuote su condomìni e famiglie che intendono eseguire ristrutturazioni avvalendosi del Superbonus 110%. Infatti, o non si esegue parte delle opere programmate, o, addirittura, si rinuncia del tutto ai lavori, perché il prezzo delle materie prime supera, e di molto, il limite imposto dall’Agenzia delle Entrate per l’accesso al credito fiscale”. E poi, ancora, a fronte dei mega-appalti che escludono le imprese locali, l’Ance Sicilia propone che le maxi opere strategiche siano appaltate con lotti di importo non superiori ai 100 milioni di euro ciascuno, in modo da consentire la partecipazione alle gare anche alle imprese locali siciliane di ridotte dimensioni”.

Articolo precedenteApprodata a Pozzallo la “Sea Eye”
Articolo successivoContagi e vaccino
Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Calcio, finale playoff Eccellenza: al via la vendita dei biglietti. Akragas-Sancataldese si giocherà a Mazara

La Società ASD Akragas 2018 comunica che da oggi, giovedì 17 giugno, a partire dalle ore 13, saranno disponibili ad Agrigento i biglietti per...

Fratelli d’Italia conferma che sosterrà il sindaco di Agrigento, Franco Micciché

Sostenendo al ballottaggio alle scorse amministrative il Sindaco Francesco Miccichè,  Fratelli d'Italia ha fatto una scelta precisa e consapevole che continuerà a sostenere con...

Covid: in Sicilia 228 nuovi positivi, nessuna vittima

Sono 228 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.206 tamponi processati, con una incidenza che sfiora l'1,7%....

Peperoncino Rosso fa tappa in Svizzera – Il Ristorante Pizzeria Il Duetto dell’agrigentino, Vincenzo Palmeri, diventa un Ristorante Stellato

Un grande riconoscimento per il locale di Vincenzo Palmeri, che ha ottenuto il titolo di Chef Stellato. Il Duetto Palmeri si trova a Dorfstrasse...

Recent Comments