Home Cronaca La Sicilia insegue il bianco

La Sicilia insegue il bianco

Incidenza dei positivi al 2,2%. La Sicilia dal 21 giugno quasi certamente zona bianca. Raffica di prenotazioni dei sotto 40 in occasione dell’inizio della campagna vaccinale.

Sono 254 i nuovi positivi al covid in Sicilia, su 11.716 tamponi processati, con una incidenza del 2,2%. La Regione è al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono 3, per un totale di 5.858. Il numero degli attuali positivi è di 8.763, con un incremento di 65 casi rispetto al precedente report. I guariti sono 186. Negli ospedali i ricoverati sono 459, 9 in meno, e quelli nelle terapie intensive sono 46, 1 in meno. Ecco la distribuzione dei nuovi positivi tra le province: Catania 71, Ragusa 53, Palermo 47, Trapani 37, Siracusa 26, Enna 10, Caltanissetta 5, Messina 4, Agrigento 1. Nel frattempo, la Fondazione Gimbe ha diffuso i dati relativi agli ultimi sette giorni. La media giornaliera di persone testate per 100.000 abitanti è di 131. A consuntivo complessivo, la percentuale di popolazione con ciclo completo di vaccinazione è al 20,1%, a cui si aggiunge un ulteriore 15,3% solo con la prima dose. La percentuale di over 80 con ciclo completo è al 68,6%, ed il 9,8% solo con prima dose. Per la fascia 70-79 anni il 38,4% ha concluso il ciclo, e il 30,4% ha ricevuto solo la prima dose. E tra i 60-69 anni la percentuale dei due vaccini è al 29,7%, e il 28,4% con prima dose. Ed ancora, da ieri, giovedì 3 giugno, da quando sono possibili le prenotazioni per tutti i sotto 40, sono quasi 120mila, i siciliani di età inferiore ai 40 anni che si sono prenotati sulla piattaforma regionale per ricevere il vaccino. E all’assessorato regionale alla Salute commentano: “C’è una forte partecipazione e i più giovani sembrano rispondere con maggiore reattività rispetto ad altre fasce generazionali”. L’aggiornamento della pianificazione della campagna vaccinale è il primo dossier sul tavolo dell’assessore Ruggero Razza, che ha già avviato un primo confronto con l’obiettivo di imprimere un ulteriore impulso alla campagna, tenuto conto della pianificazione di consegna dei vaccini. Infine la Sicilia insegue la zona bianca, e, a meno di sorprese, non lo sarà il 7 o il 14 giugno, come altre regioni in Italia, ma il 21 giugno, lo stesso giorno, peraltro, della cancellazione del coprifuoco in tutta Italia. Nell’Isola l’incidenza dei positivi è scesa a 47 casi ogni 100mila abitanti. Per dire addio alla zona gialla occorre che l’incidenza si mantenga sotto i 50 casi per tre settimane consecutive.

Most Popular

Agrigento, “mine vaganti” lungo la strada del Centro direzionale

Spazio alle segnalazioni dei cittadini. Bisogna che gli organi preposti intervengano urgentemente nella zona industriale di Agrigento, lungo la strada che costeggia il Centro...

“Xydi” in Cassazione. Confermate tre ordinanze. Una rinviata al Riesame

Dopo il no da parte del Tribunale del Riesame alle scarcerazioni, adesso i difensori di quattro indagati nell’ambito dell’inchiesta antimafia nell’Agrigentino cosiddetta “Xydi” hanno...

Bimba di 8 anni ingerisce cocaina. E’ in ospedale

A Caltanissetta, all’ospedale Sant’Elia, è ricoverata una bambina di 8 anni che ha ingerito cocaina. La bimba due giorni addietro ha accusato strani malesseri,...

Sferrò un pugno da cui sarebbe derivata la morte, condannato per omicidio preterintenzionale

A Termini Imerese, in provincia di Palermo, a conclusione del giudizio abbreviato, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Claudio Bencivinni, ha condannato...

Recent Comments