Home Politica Agrigento, Forza Italia: “Abbiamo posto una questione politica”

Agrigento, Forza Italia: “Abbiamo posto una questione politica”

I consiglieri comunali di Forza Italia di Agrigento Simone Gramaglia (capogruppo), Carmelo Cantone e Giovanni Civiltà intervengono a seguito dei numerosi interventi di replica all’appello di Forza Italia al sindaco Miccichè a riassumere la gestione politica e amministrativa della città. E affermano: “Le dichiarazioni del Sindaco e di altri esponenti di maggioranza, in replica alle nostre legittime ed appropriate sollecitazioni, ci lasciano quanto mai perplessi e rappresentano per noi, motivo di delusione, ma, nello stesso tempo, di consapevolezza di avere toccato un nervo scoperto, cosa che ha portato ad una reazione scomposta sia del primo cittadino che di altri gruppi della coalizione di maggioranza. Gli slogan retorici del tipo” se non si condivide l’operato del Sindaco, allora, conseguenzialmente, bisogna lasciare gli incarichi amministrativi”, manifestano la pleonasticità della visione politico-amministrativa che attanaglia, fin dall’inizio, alcune frange della maggioranza. Noi abbiamo posto e poniamo un problema politico sostanziale, non formale, e non ci lasciamo certo intimidire da frasi ed atteggiamenti frutto di sindrome da prevaricazione ed albagìa. I cittadini hanno dato fiducia al Sindaco ed alle forze che lo sostengono, perché si auguravano un cambio di passo, che purtroppo, finora, non c’è stato. Le tante problematiche preesistenti sono rimaste sepolte sotto il tappeto impolverato dell’inefficacia dell’azione amministrativa. Nulla è migliorato, nulla è cambiato! Noi abbiamo chiesto e chiediamo, a gran voce, che il Sindaco si riappropri della conduzione politico-amministrativa del Comune, senza vassalli, valvassori e, soprattutto, deus ex machina!
Non accettiamo lezioni di “lealtà” da chicchessia: lo siamo stati e lo siamo, ma nessuno ci può obbligare o peggio, imporre, di subire supinamente e passivamente, uno stato di cose, che a nostro modo di vedere, non può andare bene.! Lo dobbiamo ai nostri elettori che hanno riposto fiducia in questa Amministrazione; lo dobbiamo alla Città, che vive un momento drammatico, e che attende da noi risposte celeri, chiare e concrete; lo dobbiamo a noi stessi, per il senso di dignità umana e politica di cui siamo pervasi. Chi non comprende il senso della nostra critica costruttiva e propositiva, se ne faccia una ragione e, in particolare, faccia un bagno di umiltà, riflettendo sulle nostre sollecitazioni per il bene della collettività!”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Agrigento, associazioni turistiche contestano la spesa della tassa di soggiorno

Numerose associazioni turistiche, Tante Case Tante Idee, Abba, Assoturismo, Assohotel e Confesercenti, intervengono nel merito della spesa della tassa di soggiorno ad Agrigento. E...

Confasi Scuola dissente su recente decreto ministeriale. I dettagli

La Confasi Scuola esprime dissenso nei confronti del decreto del Ministero dell'Istruzione relativo alla formazione obbligatoria che riguarda i docenti su posto comune...

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la “Cerimonia delle Candele”

La Fidapa di Agrigento ha celebrato la 40esima Cerimonia delle Candele, che rappresenta il momento più importante e significativo dell’anno sociale, rinnovando...

Agrigento, il sindaco Miccichè, “ecco perchè non sono stati ancora attivati i Puc”

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, replica a quanto dichiarato dal vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, sulla mancata attivazione...

Recent Comments