Home Cronaca Da oggi la Sicilia in bianco

Da oggi la Sicilia in bianco

Incidenza dei positivi al 2,4%. Proseguono fino a domani gli “Open days” per gli over 60. Da oggi la Sicilia è zona bianca. Musumeci raccomanda prudenza.

Sono 135 i nuovi positivi al covid in Sicilia, su 5.835 tamponi processati, con una incidenza del 2,4%. La regione è al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri a soli 10 positivi di distanza dalla Lombardia. Nessuna vittima, per un totale dei morti finora di 5.936. Il numero degli attuali positivi è 5.560, con una diminuzione di 55 casi rispetto al precedente report. I guariti sono 190. Negli ospedali i ricoverati sono 265, 3 in meno, e quelli nelle terapie intensive sono 26, 2 in meno. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Palermo 21, Catania 33, Messina 12, Siracusa 7, Trapani 1, Ragusa 14, Agrigento 9, Caltanissetta 24, Enna 14. Nel frattempo proseguono fino a domani, martedì 22 giugno, gli “open days” vaccinali in Sicilia. Dunque “porte aperte”, senza prenotazione, in tutti i punti vaccinali dell’Isola per i soggetti con più di 60 anni che vorranno ricevere il vaccino Pfizer o Moderna, e per le persone con fragilità di qualsiasi età. L’iniziativa, che è rivolta a chi non ha ancora ricevuto la prima dose vaccinale anti-covid, è stata promossa dall’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, per accelerare ulteriormente la campagna d’immunizzazione. E da oggi, lunedì 21 giugno, la Sicilia è in zona bianca. Vengono meno quasi tutte le restrizioni: unica eccezione l’obbligo di indossare le mascherine e il distanziamento sociale. Il coprifuoco non esiste, gli spostamenti sono liberi, così come lo sono gli orari dei locali pubblici. Inoltre, all’aperto non ci sono limitazioni, tranne il distanziamento di un metro tra i tavoli, mentre nei bar e nei ristoranti al chiuso potranno sedere allo stesso tavolo al massimo sei persone. L’unica deroga prevista è quella della possibilità per due nuclei familiari di sedersi insieme. Aperti anche centri benessere, piscine coperte, sale gioco, parchi a tema, centri sociali e culturali. Si possono fare le feste di nozze, presentando la certificazione verde, ovvero il green pass. Ed il presidente della Regione, Nello Musumeci, frena sul pedale dell’entusiasmo e ammonisce: “La zona bianca, per quanto importante sia per i nostri comparti produttivi, non è un traguardo, ma una tappa: il vero argine al coronavirus, più che dai colori, dipende dalle vaccinazioni e dai comportamenti, e, fino a quando l’ultimo dei cittadini non avrà completato il ciclo vaccinale, abbiamo il dovere di restare tutti cauti, rispettando le regole anti-covid. Ai siciliani chiedo dunque ancora prudenza: da oggi abbiamo un po’ più di libertà ma bisognerà utilizzarla con razionalità, senza esagerare”.

Most Popular

Seconda dose di vaccino oggi per il Presidente della Regione Musumeci

Seconda dose di vaccino per il presidente della Regione Nello Musumeci. Intorno alle 10 si è recato all'hub La Rena di Catania e dopo...

Dal pomeriggio di oggi cessano le zone rosse in Sicilia

A fronte degli intervenuti nuovi parametri di valutazione, con propria ordinanza, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha disposto la conclusione delle 'zone...

Incendio a Favara, paura e panico

Al mattino di oggi paura e panico a Favara, in via Giacomo Dei Medici, dove è divampato un violento incendio al primo piano abitato...

Referendum Eutanasia legale, Marco Cappato ad Agrigento

Ad Agrigento, a San Leone, al piazzale Giglia, in occasione dell’allestimento di un tavolo per la raccolta delle firme a sostegno del referendum per...

Recent Comments