Home Cronaca "Hanno diffamato Alfonso Cicero", condannati

“Hanno diffamato Alfonso Cicero”, condannati

Alfonso Cicero
La Corte d’Appello di Caltanissetta ha confermato la condanna, ovvero una sanzione di 680 euro, emessa dal Tribunale di Enna nel 2019 a carico dell’ex deputato regionale di Enna, Mario Alloro, imputato di diffamazione aggravata a danno dell’ex presidente dell’Irsap, Alfonso Cicero, assistito dall’avvocato Annalisa Petitto. Per lo stesso reato è stato condannato anche Salvatore Falzone, 57 anni, di Caltanissetta. Entrambi nel 2015 avrebbero offeso la reputazione di Cicero a mezzo stampa e sui social network. Alloro ha affermato che Cicero si esprimeva sulla stampa con le “solite farneticazioni”, e che in occasione della campagna elettorale per le elezioni Amministrative ad Enna aveva chiesto personalmente i voti con la “scorta al seguito”. Falzone, invece, ha affermato che Cicero aveva affidato, nella qualità di presidente dell’Irsap, incarichi legali in violazione di legge. La sentenza emessa ha stabilito, inoltre, che il valore dei danni morali e d’immagine subiti da Alfonso Cicero, quale parte civile, che in primo grado è stato quantificato in 25mila euro, dovrà essere quantificato in sede civile. La sentenza ha inoltre imposto il pagamento delle spese processuali ai due imputati.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Giovani Italia Viva invocano dimissioni Faraone. Vertici agrigentini si dissociano

I Giovani di Italia Viva della provincia di Agrigento, tramite il coordinatore, Giorgio Bongiorno, invocano le dimissioni del segretario regionale di Italia Viva, Davide...

La Fipe su Parco Templi e dintorni. Intervista al Vg

Alcune rimostranze tra il Parco della Valle dei Templi e dintorni: "gestione fallimentare e critiche anche verso gli spettacoli nella Valle". in proposito un'intervista...

Lampedusa, arrestati 18 tunisini e 2 egiziani

A Lampedusa i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, coordinati da Giovanni Minardi, hanno arrestato 20 cittadini stranieri, tra 18 tunisini e 2 egiziani,...

300 tonnellate di rifiuti in strada a Palermo

Nuova emergenza rifiuti a Palermo. L’ammontare della spazzatura non raccolta è di circa 300 tonnellate, e in alcuni quartieri, tra Borgo Nuovo, Villaggio Santa...

Recent Comments