Home Politica Sicilia, la "povertà" è legge

Sicilia, la “povertà” è legge

L’Assemblea Regionale approva la legge contro la povertà. 15 milioni di euro per le associazioni di carità. Gli interventi della Comunità di Sant’Egidio, D’Agostino e Miccichè.

In Sicilia la lotta e il sostegno alla povertà sono legge. L’Assemblea Regionale ha appena approvato all’unanimità un apposito disegno di legge intitolato: “Disposizioni per il coordinamento degli interventi contro la povertà e l’esclusione sociale”. E la normativa, non a caso, è stata intitolata “Disegno di legge Povertà”. Più nel dettaglio, i deputati regionali siciliani hanno accolto un appello lanciato dalla Comunità di Sant’Egidio affinchè fossero adottati provvedimenti concreti a favore dei poveri e delle associazioni di carità ancora attanagliate da gravi difficoltà provocate dalla pandemia tuttora in corso. Emiliano Abramo, che è presidente della Comunità di Sant’Egidio, commenta: “E’ una pagina di buona politica siciliana ricca di attori sanamente impegnati: dal presidente Gianfranco Miccichè, che ha accolto il mio appello, all’onorevole Nicola D’Agostino, primo firmatario della proposta di legge, dai deputati di maggioranza a quelli di opposizione, che hanno votato all’unanimità la legge, dall’assessore Scavone a tutto il governo che hanno attivato forme di dialogo responsabile e qualificato. Mi piace inoltre sottolineare come i lavori in Aula siano stati seguiti da oltre 100 realtà impegnate a servire i poveri in Sicilia. Unità politica e della società civile hanno caratterizzato un dialogo dove al centro ci sono gli altri ovvero i poveri. E’ una ricetta utile per il futuro, che ha appassionato anche la stampa nel raccontare una vicenda felice”. E il deputato capogruppo di Italia Viva, Nicola D’Agostino, padrino della legge “Povertà”, commenta: “E’ una grande soddisfazione che la proposta di legge sulle povertà sia diventata legge in Assemblea regionale all’unanimità. Da primo firmatario sento di dover ringraziare per la fiducia tutti i miei colleghi, i capigruppo ed il Governo. E soprattutto il presidente Micciché, che ha sposato la causa e conferito all’iter legislativo un’accelerazione regolamentare. Con 15 milioni di euro si consentirà alle strutture di volontariato di potere meglio fronteggiare la maggiore sofferenza patita, a causa del coronavirus, da tanti siciliani in difficoltà, garantendo cibo e alloggio. Un grazie ad Emiliano Abramo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, che ha ispirato i nostri lavori” – conclude D’Agostino. E dunque, colui che è stato al timone della procedura, il presidente di Sala d’Ercole, Gianfranco Miccichè, apprezza, applaude e aggiunge: “Rivolgo un ringraziamento particolare a tutti i capigruppo e, inoltre, al dottor Emiliano Abramo, che ci ha dato un prezioso input per l’approvazione del disegno di legge per la lotta contro la povertà. E’ un momento difficilissimo quello che stiamo vivendo e non sappiamo in autunno che situazione sociale ci ritroveremo, anche a causa dello sblocco dei licenziamenti. Ringrazio l’assessore alla Famiglia, Scavone, e l’assessore all’Economia, Armao, per la disponibilità mostrata verso tale iniziativa legislativa. E’ una delle occasioni in cui sono contento di essere Presidente dell’Assemblea Regionale”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Agrigento, Associazioni contestano il Piano spesa della tassa di soggiorno

Ad Agrigento i rappresentanti delle associazioni Abba, Assoturismo, Assotel, Confesercenti, e Conflavoro, intervengono ancora nel merito della destinazione di spesa dei 265mila euro a...

Arrestati due incendiari

I Carabinieri di Troina, in provincia di Enna, hanno arrestato, in flagranza di reato, per incendio boschivo, due allevatori, un uomo di 80 anni...

Rapporti hard con un minore, arrestati prete e madre della vittima

Un prete in provincia di Perugia e una donna di Termini Imerese, in provincia di Palermo, sono stati arrestati dai Carabinieri in esecuzione di...

San Leone, attivato il parcheggio “Corsini”

Ad Agrigento, come ormai consuetudine dei primi giorni di agosto, è stato attivato il parcheggio nell’area cosiddetta “Corsini”, all’ingresso di San Leone provenendo dal...

Recent Comments