Home Cronaca Contagi su, vaccini giù

Contagi su, vaccini giù

In aumento l’incidenza dei positivi in Sicilia fino al 2,9%. I dati della Fondazione Gimbe relativi alla pandemia: preoccupa l’andamento della campagna vaccinale.

Sono 353 i nuovi casi di covid in Sicilia, su 12.079 tamponi processati. L’incidenza dei positivi è aumentata fino al 2,9%. La regione è al secondo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Gli attuali contagiati sono 4.140, con un aumento di 202 casi rispetto al precedente report. I guariti sono 171. Nessuna vittima, per un totale di decessi che si mantiene a 6.006. I ricoverati in degenza ordinaria sono 161, 4 in più, e quelli in terapia intensiva sono 20, come in precedenza. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Caltanissetta 74, Enna 30, Messina 11, Agrigento 58, Ragusa 29, Palermo 15, Catania 104, Trapani 38, Siracusa 14. Nel frattempo la Fondazione Gimbe ha aggiornato i dati relativi alla pandemia a decorrere dal 7 luglio scorso. Si evidenzia una performance in peggioramento per quanto riguarda il rapporto tra casi attualmente positivi su 100.000 abitanti. E si registra un aumento dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. Sotto soglia di saturazione sono i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti covid. La percentuale di popolazione con ciclo completo di vaccino è del 38,9%, a cui si aggiunge un ulteriore 15% solo con prima dose. Gli over 80 con ciclo completo sono al 77,9%, e il 4,9% solo con prima dose. La popolazione 70-79 anni con ciclo completo è il 68,1%, più il 12% solo con prima dose. La percentuale dei 60-69 anni con ciclo completo è pari al 58%, e con prima dose il 16,3%. La percentuale di over 60 che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 21,8%, a fronte della media in Italia che è del 12,4%. E a testimonianza dell’utilità del vaccino emerge il dato secondo cui il 70,8% degli attualmente ricoverati in Sicilia non è vaccinato. Si tratta di un preciso nesso di causa-effetto fra il rallentamento della campagna di vaccinazione, dovuto soprattutto a chi non vuole sottoporsi al vaccino, e un rinnovato rischio di contagio, moltiplicato dall’aggressività della variante Delta e dalle altre variabili stagionali, fra le quali la mobilità estiva, con ingressi di turisti e rientri di siciliani da luoghi a rischio.

Most Popular

In una splendida giornata di sole prende il via da Bivona l’Itinerarium Rosaliae. Oggi, i dettagli al Vg

In una splendida giornata di sole prende il via da Bivona l’Itinerarium Rosaliae. Grande partecipazione di visitatori…non si poteva sperare in un inizio migliore....

Questa sera alle ore 22 sul canale 178 “Osservatorio sportivo”

Questa sera, lunedì 3 ottobre, su Teleacras, al canale 178, alle ore 22 sarà in onda la prima puntata della nuova stagione di Osservatorio...

Raffadali: la Dc primo partito. L’intervento di Argento e Galvano

La nuova Democrazia Cristiana di Totò Cuffaro, a Raffadali, suo paese d’origine, è emersa dalle urne del 25 settembre come il primo partito, con...

Covid Sicilia, il bollettino valido fino alle ore 18 di oggi

Sono 1058 i nuovi casi di covid in Sicilia, a fronte di 8.081 tamponi processati. Il tasso di positività è al 13,1%. La regione...

Recent Comments