Home Cronaca Parametri “colore” e zone rosse

Parametri “colore” e zone rosse

Incidenza dei positivi in Sicilia in aumento fino al 4%. Musumeci propone la modifica dei parametri per stabilire i colori delle regioni. Zona rossa a Gela.

Sono 386 i nuovi casi di covid in Sicilia su 9583 tamponi processati, con una incidenza del 4%. La regione è al quarto posto per i nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 4.409, con un aumento di 269 rispetto al precedente report. I guariti sono 117. Nessuna vittima, per un totale dei decessi che si mantiene a 6.006. I ricoverati in degenza ordinaria sono 167, 6 in più, e quelli in terapia intensiva sono 23, 2 in più. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Palermo 80, Caltanissetta 78, Catania 66, Agrigento 59, Siracusa 43, Trapani 26, Enna 20, Ragusa 10, Messina 4. Nel frattempo, la Sicilia, a fronte del rilevamento settimanale dell’andamento della pandemia da parte dell’Istituto superiore della Sanità, è stata confermata, almeno per il momento, ancora zona bianca. In proposito, però, il presidente della Regione rilancia la necessità di modificare i parametri di valutazione, legandoli non più al numero dei contagi ma al tasso di ospedalizzazione. E Musumeci spiega: “E’ necessario rivedere i parametri che fissano la definizione dei colori delle regioni: non possono più essere legati alla percentuale dei contagi, ma al tasso di ospedalizzazione. In Sicilia, attualmente, siamo tra le prime regioni italiane per per contagi Covid ma abbiamo, in totale, solo 21 ricoverati in terapia intensiva e 130 nei reparti ordinari, su 5 milioni di abitanti. Gran parte dei ricoverati, peraltro, risulta non vaccinata. L’esperienza deve indurci a rivedere il sistema, a fare scelte di buon senso. Sarebbe assurdo andare verso nuove restrizioni e chiusure con gli attuali criteri, determinando un disastro che non sarebbe sanitario ma economico” – conclude. Ed ancora sul fronte dell’evoluzione della pandemia, Gela, in provincia di Caltanissetta, è il quarto Comune siciliano “zona rossa”. Così ha disposto un’ordinanza del presidente Musumeci, appena firmata. Il provvedimento si è reso necessario a causa del considerevole incremento dei positivi al covid, ed è stato adottato d’intesa col sindaco e sulla base della relazione dell’Azienda sanitaria locale. In particolare a Gela si è giunti a 190 nuovi casi settimanali, ben oltre il limite dei 179. Le restrizioni saranno in vigore da domani domenica 18 luglio fino a venerdì 23. Attualmente (fino al 21 luglio) sono già in “zona rossa” anche i Comuni di Mazzarino e Riesi, sempre nel Nisseno, e Piazza Armerina in provincia di Enna.

Most Popular

Open Days e rischio zona gialla

Incidenza dei positivi in Sicilia al 2,8%. Prorogati fino a martedì prossimo gli Open Days per i vaccini sopra i 12 anni. Preoccupa l’aumento...

Agrigento, denunciato uomo alla guida in stato di ebbrezza

Ad Agrigento, ad un posto di blocco dei carabinieri al viale Emporium, tra il Villaggio Peruzzo e San Leone, è stato sottoposto all’alcol test...

“Gazze ladre” a Sciacca

A Sciacca, in piazza Saverio Friscia, è accaduto che un pensionato di 87 anni, intento come d’abitudine a giocare a carte nei pressi di...

ConfIndustria si appella alla Regione

Da nove mesi le imprese siciliane attendono dalla Regione i pagamenti per lavori e forniture. L’appello del presidente di ConfIndustria, Alessandro Albanese. Il presidente dell’Ance,...

Recent Comments