Home Politica Cartello centrodestra e candidatura Montaperto a Favara: "No a Italia Viva"

Cartello centrodestra e candidatura Montaperto a Favara: “No a Italia Viva”

“Siamo sempre stati e rimaniamo alternativi al centro sinistra e, pertanto, la coalizione a supporto della candidatura a sindaco di Totó Montaperto si dissocia circa la partecipazione di Italia Viva”.

Lo scrivono in una nota stampa, subito dopo la presentazione di questa mattina della candidatura di Totò Montaperto a sindaco di Favara, il commissario provinciale di Fratelli d’Italia Calogero Pisano, l’on. Giusy Savarino per Diventerà Bellissima, l’on. Roberto Di Mauro per gli Autonomisti, e l’on. Decio Terrana per l’UDC.

Proprio questa mattina, durante la presentazione del candidato a sindaco Totò Montaperto, accanto ai quattro partiti di centro-destra che compongono la coalizione, è stata annunciata la presenza di tre liste civiche ma anche di Italia Viva, il partito di Matteo Renzi. Al tavolo della presidenza infatti, accanto al candidato Montaperto e ai leader dei partiti Di Mauro, Savarino, Terrana e Pisano, era presente anche Michele Termini, coordinatore provinciale di Italia Viva.

Adesso la presa di distanza: “Ci dissociamo circa la partecipazione di Italia Viva nel cartello a supporto della candidatura di Totò Montaperto. Siamo sempre stati e rimaniamo alternativi al centro sinistra e, pertanto, la coalizione a supporto della candidatura a sindaco di Totó Montaperto rappresenta in pieno il Governo regionale con esclusione di Italia Viva che, per quanto ci riguarda, rimane fuori da questo cartello che punta ad una proposta politica coesa in sinergia con il Governo regionale”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Cga: ok a ricorso Rino Cirami. Ancora condannato Comune Terme Vigliatore

Nel 2014, il dott. Melchiorre Cirami, magistrato in quiescenza ed ex senatore della Repubblica, già nominato presidente e poi commissario straordinario con funzioni di...

Sentenza “Trattativa”, l’intervento di Cafiero De Raho

Il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, è intervenuto a seguito della sentenza d’Appello emessa a Palermo al processo sulla presunta “trattativa” Stato-mafia,...

Docente no-vax positivo al Covid a Sciacca, otto classi a casa

A Sciacca coinvolge 8 classi dell’istituto comprensivo “Mariano Rossi” l’accertata positività di un docente di Religione, dichiaratamente no-vax, come rivelano i post pubblicati sulla...

Incidente sul lavoro, morto un allevatore di Canicattì

A Messina, in ospedale, è morto Giuseppe Canicattì, 48 anni, di Canicattì, allevatore. Lui è stato ricoverato in coma da quasi due settimane dopo...

Recent Comments