Home Politica Agrigento, Spataro: "Passeggiata archeologica e Porta Aurea un caos quotidiano"

Agrigento, Spataro: “Passeggiata archeologica e Porta Aurea un caos quotidiano”

Pasquale Spataro
Il consigliere comunale del movimento “Onda” di Agrigento, Pasquale Spataro, punta il dito contro i parcheggi selvaggi e le code chilometriche in via Passeggiata Archeologica e nei pressi dello svincolo di Porta Aurea. Spataro afferma: “E’ uno scenario assurdo che rende l’esatta idea di come sia governato il nostro territorio. Ricorre il rischio di incidenti in tali punti viari nevralgici, peraltro in questo periodo particolarmente sotto pressione per l’eccessiva mobilità in direzione di San Leone e Villaggio Mosè. E questo accade perché i turisti parcheggiano le loro auto a bordo strada, anziché accedere ai parcheggi comunali gestiti dal Parco della Valle dei Templi. Ma i controlli dove sono? Forse dovrà scapparci il morto o dovrà verificarsi qualche incidente grave prima di intervenire. E poi magari si andrà a caccia dei colpevoli e delle responsabilità. Occorre rimettere ordine e rimuovere subito le criticità. Il turista va certamente accolto degnamente, non va scoraggiato e nemmeno penalizzato, fermo restando che non gli si può consentire tutto, soprattutto se la sua condotta si traduce in un disagio per il cittadino di Agrigento, costretto ad imbattersi in un caos quotidiano durante il tragitto verso San Leone o il Villaggio Mosè. E ciò in assenza di controlli per il rispetto delle regole e delle norme più elementari sulla sicurezza stradale. Il sindaco Miccichè, il commissario della Provincia, Raffo, ed il comandante dei vigili urbani di Agrigento si attivino immediatamente con i controlli ed evitino questo scempio e questi disagi. Occorre assumere opportunamente i provvedimenti del caso per scongiurare anche possibili circostanze funeste e spiacevoli” – conclude Pasquale Spataro.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Crisi Aica, l’intervento della Cgil e la proposta di soluzione

La maggior parte dei Comuni aderenti all’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, non ha ancora approvato i piani di rientro e, di conseguenza, non...

La pandemia covid nella provincia agrigentina, i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina, e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 28 i nuovi contagiati. I ricoveri, in terapia...

Emittenti radiotelevisive in difficoltà. Rea scrive al Ministro (video)

Emittenti radiotelevisive in difficoltà: lettera della Rea (Radiotelevisioni europee associate) al ministro per la Comunicazione. I dettagli nel video

“Hanno pagato la tassa di stazionamento oppure no?”

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, ha diffuso delle foto a testimonianza – a suo avviso – di quanto...

Recent Comments