Home Cronaca Incidente Templi, Lillo Firetto: "Sarebbe stato evitabile"

Incidente Templi, Lillo Firetto: “Sarebbe stato evitabile”

L’ex sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ritiene che l’incidente con l’investimento del bambino di 8 anni nei pressi del tempio di Giunone sarebbe stato evitabile. Firetto, sulla sua pagina facebook, ha scritto: “Da giorni si segnalava l’assenza di controlli. Niente polizia locale, non un vigile urbano, nessuna pattuglia della polizia provinciale che pure ha competenze. L’unico parcheggio per l’ingresso alla Valle dal Tempio di Giunone è spesso al completo. Comunque non è accessibile ai camper. I visitatori sono costretti a parcheggiare lungo la strada, in divieto di sosta. Inesistenti o poco visibili sono le segnalazioni per l’altro parcheggio dei camper che è a Porta Quinta. Questi turisti non dovevano essere lì. Quel bambino ha tentato probabilmente di raggiungere l’unico marciapiede che è a margine della corsia opposta. Credo che questo drammatico incidente pesi sulla coscienza di molti: di chi doveva vigilare e non lo ha fatto; di chi deve occuparsi di segnalare le corrette aree di sosta; di chi deve far rispettare le regole; di chi deve impegnarsi per la sicurezza; di chi deve preoccuparsi dell’accoglienza dei turisti. Invece è tutto lasciato all’improvvisazione. Un bambino che attraversa all’improvviso e sfugge al controllo dei genitori, può accadere. Una maggiore prudenza di chi è alla guida è sempre auspicabile. Oggi due famiglie sono disperate: quella del bambino tedesco che è sfuggito al controllo dei genitori e quella di chi guidava la macchina” – conclude Firetto.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Ispica, travolto ciclista di 33 anni

Un ciclista di 33 anni è morto la notte scorsa, intorno alle 2, in un incidente sulla strada che collega Marina Marza, nel comune...

Covid, oltre 500 nuovi casi in Sicilia nelle ultime 24 ore

Sono 538 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore, in Sicilia, a fronte di 14.076 tamponi processati, e l’incidenza sale di...

Adas, donazione sangue ad Aragona e a Realmonte

La settimanale giornata di donazione del sangue, organizzata dall’Adas, si svolgerà domani, domenica 19 settembre, dalle ore 8 alle 12, ad Aragona presso la...

Incendio a Scopello, evacuate 14 villette

Paura e apprensione durante la notte scorsa a Scopello, nel Trapanese, a causa di un violento incendio divampato poco dopo le ore 23....

Recent Comments