Home Cronaca Il Tar blocca i cacciatori in Sicilia. Esultano i ricorrenti

Il Tar blocca i cacciatori in Sicilia. Esultano i ricorrenti

Oggi primo settembre avrebbe dovuto essere avviata la stagione della caccia in Sicilia ma i cacciatori, anziché sparare contro la fauna selvatica, conserveranno, al momento, le loro doppiette a casa. L’inizio della stagione venatoria in Sicilia, addirittura anticipato al primo settembre, è stato tanto polemizzato da numerose associazioni che hanno presentato un ricorso al Tar denunciando i danni che la fauna selvatica ha già subito dagli incendi e rilanciando i pareri contrari della comunità scientifica, anche a livello europeo, e degli organi preposti. E il Tar di Catania ha sospeso la caccia. A coloro che saranno sorpresi a sparare sarà inflitto l’arresto fino ad 1 anno, una multa di 2.582 euro e la sospensione del porto d’armi fino a 3 anni. Gli avvocati delle associazioni ricorrenti affermano: “La magistratura amministrativa ha saputo effettuare il necessario bilanciamento di interessi che l’arroganza e il disprezzo della legge da parte della Regione avevano omesso, in tal modo salvando dalle doppiette migliaia di animali selvatici, già preda degli incendi, che costituiscono ‘patrimonio indisponibile dello Stato’ e non bersagli mobili per il divertimento dei fucili”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Incidente stradale, morto un ragazzo di 17 anni

A Palermo un ragazzo di 17 anni, Salvatore Serio, di Villabate, è morto vittima di un incidente stradale avvenuto in via Messina Montagne. Il...

Amministrative, si presenta la lista “Liberi e forti” a Canicattì

Verso le elezioni Amministrative del 10 e 11 ottobre. Oggi, sabato 25 settembre, a Canicattì, nei locali della Ludoteca Sbirulandia Park in via Diaz...

Il Panathlon club di Agrigento ha celebrato la Settimana Europea dello Sport

Il Panathlon club di Agrigento ha celebrato al PalaMoncada a Porto Empedocle la Settimana Europea dello Sport. E’ stato scelto un luogo simbolo dello...

Agrigento, l’ex sindaco Firetto solleva diversi interrogativi

L’ex sindaco di Agrigento, e consigliere comunale, Calogero Firetto, solleva diversi interrogativi, e afferma: “Che fine hanno fatto gli interventi previsti su Piazza Vittorio...

Recent Comments