Home Cronaca Vaccini, obbligo, green pass e terza dose

Vaccini, obbligo, green pass e terza dose

La Sicilia ancora sotto la soglia dei mille contagi. Gli interventi di Musumeci e Razza su estensione green pass, obbligo di vaccinazione e terza dose.

Per il terzo giorno consecutivo in Sicilia i nuovi casi di covid sono sotto la soglia di mille. Adesso sono stati 877, a fronte di 19.357 tamponi processati. L’incidenza è al 4,5%. La regione è al primo posto per nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 28.016, con un decremento di 531 rispetto al precedente report. I guariti sono 1.379. Le vittime sono state 29, per un totale dei decessi a 6.513. I ricoverati ordinari sono 939, 27 in meno, e quelli in terapia intensiva sono stabili a 116. Ecco la distribuzione dei nuovi contagiati tra le province: Palermo 138, Catania 171 Messina 243, Siracusa 111, Ragusa 38, Trapani 48, Caltanissetta 47, Agrigento 79, Enna 2. Nel frattempo, l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, ribadisce condivisione verso l’estensione dell’obbligo del green pass e l’obbligatorietà del vaccino, ovvero così come intendono procedere il presidente del Consiglio dei ministri, Draghi, e il ministro Speranza. E Razza ha affermato: “Il governo nazionale pensa a come e a chi estendere l’obbligo del green pass, che è uno strumento per stimolare la vaccinazione. Qualcosa in più va fatto sull’estensione dell’obbligo vaccinale per alcune categorie specifiche, non ci possiamo permettere di chiudere di nuovo, e non solo le attività economiche, ma anche il sistema sanitario. Non possiamo convertire nuovamente gli ospedali. Dobbiamo ritenere la vaccinazione, come dice Mattarella, un dovere”. E poi, a seguito delle restrizioni arancioni applicate dal presidente Musumeci in diversi Comuni siciliani, e dell’aumento anche delle vaccinazioni di prossimità, l’assessore commenta con ottimismo: “In questi giorni assistiamo ad una diminuzione dei positivi che sono al di sotto dei mille, e la linea dell’ospedalizzazione è piatta. La Regione ha attuato dei provvedimenti che riguardano alcuni Comuni, e le iniziative del presidente Musumeci sono state accolte positivamente, come a Comiso con la vaccinazione di centinaia di persone ordinate in fila in municipio. La zona gialla ha cambiato qualcosa ma così anche i provvedimenti del presidente della Regione sui Comuni a bassa vaccinazione, dove si è compreso quanto fosse importante evitare che il territorio della Sicilia fosse gravato da nuove restrizioni” – conclude. E il presidente Musumeci si è espresso a favore della terza dose del vaccino, e ha spiegato: “La diffusione della variante delta mette in difficoltà la comunità nazionale e in alcuni casi rischia di vanificare persino lo sforzo fatto con le vaccinazioni di massa. Bisogna fare tutto ciò che è possibile per aggredire questo virus criminale. Per la terza dose, non appena da Roma arriveranno le indicazioni, noi come Regione Siciliana ci adopereremo, sperando che la riluttanza di una sparuta minoranza di siciliani nei confronti del vaccino possa essere superata”.

Most Popular

Porto Empedocle, inaugurato lo stadio Collura

È stato un bel sabato per Porto Empedocle. Una promessa fatta in campagna elettorale, cinque anni fa, dall'attuale sindaco, Ida Carmina, mantenuta. È stato...

Licata, salvati in extremis due bagnanti

A causa delle condizioni meteo proibitive e di corrente, non erano riusciti a far rientro sull’arenile.  Il personale dell’Ufficio circondariale marittimo – Guardia costiera...

Covid, 422 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in Sicilia

Sono 422 (due in meno rospetto a ieri) i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 10.771 tamponi...

Covid, in Sicilia oltre 400 nuovi contagi, ma la situazione migliora

Arrivano altre buone notizie sul fronte Coronavirus in Sicilia, con numeri da zona bianca. I nuovi casi positivi di Covid-19 registrati nelle ultime 24...

Recent Comments