Home Cronaca "Arresto medico", il racconto di una paziente

“Arresto medico”, il racconto di una paziente

Il contenuto di alcune denunce che hanno determinato l’arresto del medico allergologo palermitano lunedì ad opera dei Carabinieri. Il racconto di una donna.

Emergono altri particolari nell’ambito dell’inchiesta che lunedì scorso è sfociata nell’arresto del medico allergologo palermitano, Lorenzo Barresi, 60 anni, ritenuto responsabile di violenza sessuale a danno di 12 pazienti. Secondo quanto emerso dalle indagini, le visite nello studio di via Ruggero Settimo a Palermo dell’allergologo Barresi, se la paziente era giovane, bella e sola, si trasformavano in visite ginecologiche. Lo stesso medico si presentava alle donne, che hanno denunciato abusi sessuali ai Carabinieri di Monreale, anche come ginecologo e mammologo. Tra le altre, una donna ha raccontato di avere prenotato una visita perché sofferente di un’allergia. Si è presentata da sola, e un’altra donna, in sala d’attesa insieme ad un ragazzo, così si è rivolta a lei: “Ma sei sola, ti consiglio di non andare da sola”. Ecco perché lei ha chiamato il padre, che stava cercando di parcheggiare lo scooter. Appena tornato nello studio il medico non lo ha fatto entrare chiudendo la porta a chiave. Ed è qui che si ripete lo stesso copione con altre 12 vittime. Il racconto della donna: “Il medico mi ha chiesto di spogliarmi e togliere il reggiseno. Ha preso un batuffolo, lo ha imbevuto in una soluzione e lo ha passato attorno al capezzolo. A questo punto mi ha chiesto se avevo anche macchie strane nella vagina e se il mio ciclo fosse regolare: tutte domande e atteggiamenti che mi hanno messo in imbarazzo. E che mi hanno fatto scappare dallo studio tanto da dimenticare il documento di riconoscimento dal segretario”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Covid, sono 414 i nuovi casi di positività in Sicilia

Sono 414 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia, a fronte di 17.969 tamponi processati. L'incidenza cala al 2,3%...

Aica, Fiorella Scalia direttore generale

Fiorella Scalia, ingegnere civile e componente del consiglio d'amministrazione dell'Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, ha assunto temporaneamente l’incarico di direttore generale, in attesa...

La pandemia covid nell’Agrigentino e i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 54 i nuovi positivi. Un morto, a Ribera....

Rdc e Pdc: la situazione in provincia di Agrigento. L’analisi della Uil agrigentina. Oggi, servizio al Vg delle 14:05

RdC e PdC a 1,36 milioni di famiglie in Italia. Ma qual è la situazione ad Agrigento? Le analisi del Segretario Generale della Uil di...

Recent Comments