Home Cronaca Ancora sospesa, ma con dei limiti, la stagione della caccia in Sicilia

Ancora sospesa, ma con dei limiti, la stagione della caccia in Sicilia

Ancora una sospensione per la stagione della caccia in Sicilia, già sospesa in occasione dell’avvio, dal 31 agosto al 7 settembre. Accogliendo i ricorsi di diverse associazioni, tra cui Wwf, Lav, Legambiente ed Enpa, i giudici amministrativi hanno bacchettato la Regione Siciliana perché ha ignorato che gli incendi estivi avessero già danneggiato le popolazioni di animali selvatici, esponendo a rischio la conservazione degli habitat naturali e la sopravvivenza di molte specie. E ciò nonostante l’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, avesse invitato la Regione a limitare la caccia per tali ragioni. Le associazioni ricorrenti esultano e commentano: “Con questa ulteriore vittoria giudiziaria è stata riaffermata la legalità e la prioritaria esigenza di tutela della biodiversità. La magistratura ha sonoramente bocciato i decreti ‘sparatutto’ dell’assessore all’Agricoltura, Antonio Scilla. Lui sapeva di approvare atti illegittimi e devastanti per la fauna, ma lo ha voluto fare ugualmente per concedere un regalo ai cacciatori più oltranzisti. Invece di agire nell’interesse di tutti, l’assessore preferisce assecondare tutte le richieste del mondo venatorio più estremista”. Il Tar, inoltre, ha dichiarato illegittima anche l’inclusione della tortora selvatica tra le specie cacciabili, in violazione dei pareri dell’Ispra e delle indicazioni della Commissione europea.

E gli avvocati Girolamo Rubino e Massimiliano Valenza, che assistono l’Unaves, una delle associazioni di categoria dei cacciatori, parte del giudizio innanzi al Tar, precisano che il Tar ha sostanzialmente respinto tutte le richieste delle associazioni ambientaliste, accogliendo solo quelle relative alla limitazione del prelievo venatorio della Tortora Selvatica, alla limitazione del prelievo venatorio della specie Beccaccia dal primo al 10 gennaio 2022, ed alla preclusione dell’attività venatoria su terreni direttamente interessati da incendi. Per tutte le altre specie ed al di fuori dei terreni direttamente colpiti da incendi l’attività venatoria potrà proseguire nei termini già disciplinati dal calendario venatorio.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

27 milioni di euro di premi ai dipendenti della Regione Siciliana

Tra il governo regionale e i sindacati è stato raggiunto un accordo per pagare i premi di rendimento ai dipendenti della Regione Siciliana. Saranno...

Agrigento, ok al progetto per un Centro di aggregazione giovanile a Villaseta

Su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica al Comune di Agrigento, Gerlando Principato, la giunta Miccichè ha approvato il progetto esecutivo per...

Giornata internazionale delle persone disabili, a Palma di Montechiaro l’amministrazione comunale in visita all’A.fa.di.

Nella Giornata internazionale dedicata alle persone con disabilità, anche l'amministrazione comunale di Palma di Montechiaro con in testa il sindaco Stefano Castellino, ha voluto...

Agrigento, Hamel e Bongiovì propongono il progetto “PuliAmo Agrigento”

I consiglieri comunali di Agrigento del gruppo “Liberi e Solidali”, Alessia Bongiovì e Nello Hamel, hanno proposto al Comune di Agrigento, in collaborazione con...

Recent Comments