Home Cultura Premio speciale Aniart all'agrigentina Martina Moscato

Premio speciale Aniart all’agrigentina Martina Moscato

L’agrigentina Martina Moscato, 25 anni laureata a Siena in Scienze infermieristiche ha ricevuto il Premio speciale giovani dell’Aniart per la gestione della pandemia.
La giovane infermiera, specializzata in area critica “ Covid 19 “ presso l’Ospedale Le Scotte di Siena ha ricevuto l’ambito riconoscimento per il sacrificio mostrato durante l’emergenza pandemica.
L’Aniart che in codice significa “Associazione nazionale infermieri di Area Critica” nata nel 1981, opera su tutto il territorio nazionale per evidenziare la specificità dell’assistenza infermieristica in area critica e valorizzare la competenza degli infermieri di area critica.
Per area Critica si intende, dunque, l’insieme delle strutture ad alta intensità assistenziale e delle situazioni caratterizzate dalla criticità vitale del malato e dalla complessità dell’approccio e dell’intervento assistenziale medico/infermieristico.
Martina Moscato che da alcuni anni lavora presso L’Ospedale Universitario le Scotte e’ stata votata da tantissimi suoi colleghi iscritti all’Aniart (oltre 5000 infermieri ) ed e’ stata scelta come migliore giovane infermiera in Area Critica per questo premio.
“Sono particolarmente contenta di questo premio che voglio dedicare alle migliaia di sanitari in Italia che combattono, come me, ogni giorno in trincea la lotta al covid 19, consapevoli che l’unico rimedio per uscire dal tunnel e’ vaccinarsi per proteggersi e proteggere gli altri”.
Il Premio e’ stato consegnato dalla Presidente dell’Associazione Silvia Scelsi in occasione del Congresso nazionale svoltosi a Bologna qualche giorno addietro.

Most Popular

“Mio padre, Salvatore Di Gangi, è morto per un malore. Non siamo stati avvisati della sua scarcerazione”

I familiari del boss di Sciacca, Salvatore Di Gangi, 79 anni, rinvenuto morto domenica scorsa lungo un binario ferroviario a Genova, hanno nominato un...

Licata, arrestato in carcere un evasore recidivo

A Licata, in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della precedente misura cautelare, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato...

Incastrato “spacca vasi” a Santo Stefano di Quisquina

Le persone che amano trascorrere il tempo libero dilettandosi a rompere i vasi ornamentali non vivono soltanto ad Agrigento, a danno dei vasi al...

Agrigentino ed empedoclino ubriachi alla guida, denunciati

A Raffadali, in via Porta Palermo, all’ingresso del paese, si sono scontrate due automobili, una Fiat Punto e una Ford Fiesta. Nessun ferito. Sul...

Recent Comments