Home Attualità Comitini, completata la prima fase dei lavori al Calvario

Comitini, completata la prima fase dei lavori al Calvario

Completati una prima parte dei lavori di riqualificazione dell’area sacra del calvario a Comitini.
E’ stata rifatta, interamente, la pavimentazione del pianoro della crocifissione, da molto tempo fatiscente e pericolosa.
“Ho voluto anche dare un tocco di originalità all’altare della crocifissione – dice il sindaco Nino Contino – rivestendolo con piastrelle policrome in pietra lavica decorate con immagini e simbolismi per esaltare quello che il calvario rappresenta nella nostra tradizione cristiana. I fiori e i colori accesi per voler confermare che il calvario non tramanda un concetto di morte ma di resurrezione e quindi di vita. Simbolismi di cristianità sono rappresentati da un triangolo, espressione di perfezione e della santissima Trinità.E poi Dio onnipotente che dall’ alto guarda e protegge il nostro comune. Spero di riuscire a reperire altri fondi per migliorare le scalinate e collocare una serie di murales per rappresentare le stazioni della via crucis”.

Most Popular

Cianciana resta a secco, il sindaco Martorana: “Subito ci siamo prodigato per riparare la rottura della condotta”

A seguito di una nuova rottura sulla condotta idrica cittadina, il sindaco di Cianciana, Francesco Martorana, ha comunicato alla cittadinanza che nella giornata di...

Ztl in via Atena, ecco la nuova ordinanza estiva

Con l’arrivo della stagione estiva la via Atenea farà registrare una notevole presenza di avventori, soprattutto nelle ore pomeridiane e serali. E’ questo il...

Il ritratto del Cardinale Montenegro ubicato a Palazzo Vescovile

Questa mattina, nel primo anniversario della conclusione del servizio pastorale del Card. Francesco Montenegro e l’inizio del ministero episcopale di mons. Alessandro Damiano (22...

Su Teleacras in onda Speciale Medicina sul trapianto dell’utero

Su Teleacras, domani, sabato 21 maggio, sul Canale 178, alle ore 13 e alle ore 21, in onda Speciale Medicina. Ospiti di Simona Carisi...

Recent Comments