Home Cronaca A Ferragosto non vi azzardate, perbacco

A Ferragosto non vi azzardate, perbacco

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, ha emesso la rituale ordinanza ferragostana. Le istruzioni per l’uso a favore di ordine e sicurezza pubblica.

Nel ‘68 si scatenò il “maggio francese”, e lo slogan della rivolta fu “vietato vietare”. Sono trascorse almeno tre ere glaciali. Adesso l’osservanza dei divieti, nell’interesse dell’ordine e della sicurezza pubblica, è compresa come dovere di civiltà, a meno che, ovviamente, non si tratti di provvedimenti abnormi. Dunque, ad Agrigento, a seguito della riunione in Prefettura del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il sindaco Franco Miccichè ha emesso la rituale ordinanza ferragostana. Dunque, dalle ore 8 di oggi sabato fino alle ore 6 di martedì 16 non vi azzardate a trasportare legna e carbonella e accendere falò in spiaggia. Non si montano tende per campeggio o pernottamento. Non vi permettete a sparare fuochi d’artificio se non siete stati autorizzati. Non aumentate il volume della musica senza educazione, evitate schiamazzi e casini vari. No alle feste di massa, se non autorizzate da Prefettura e Comune. Signori baristi, non vi azzardate a vendere alcol dalle ore 2 alle 6 di domani domenica 14, e dalle ore 2 alle 6 di lunedì 15 agosto. Non vi permettete a vendere qualsiasi tipo di bevanda in bottiglie o bicchieri di vetro, o in lattine e contenitori in metallo, o di altro materiale adatto per essere utilizzato come arma. Vietato gettare rifiuti a terra, sbrigare in strada i propri bisogni fisiologici, e poi è vietato consumare pasti non veloci, banchettare, abbandonando rifiuti, nei luoghi pubblici. Se non obbedite anche ad un solo divieto di tutto ciò sarete multati da 100 a 500 euro. Se si tratta di un reato, ne risponderete innanzi ad un giudice. Perbacco.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Ecco i siciliani eletti alla Camera e al Senato nei collegi uninominali

Alla Camera nei 12 collegi uninominali col sistema maggioritario in Sicilia sono stati eletti: Francesco Gallo (De Luca sindaco d’Italia), Antonino Minardo (Centrodestra), Antonino...

Ida Carmina del M5S eletta deputato nazionale

La notizia era nell'aria da qualche ora, adesso è ufficiale: l'ex sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina è stata eletta deputato nazionale con il...

Elezioni Regionali Sicilia, lo scrutinio e i dati ufficiali

Affluenza definitiva alle urne in Sicilia Affluenza definitiva alle urne in ciascun Comune della provincia di Agrigento Dati candidati presidente della Regione Dati candidati liste provinciali in...

Omicidio a Marsala

Omicidio nella tarda mattina di oggi a Marsala, in provincia di Trapani. La vittima è un pregiudicato di 60 anni, Antonino Titone, accoltellato in...

Recent Comments