Home Cronaca "La cricca delle fatture false"

“La cricca delle fatture false”

Operazione contro i crimini fiscali della Guardia di Finanza a Palermo: arrestati tre imprenditori. Altri nove sono gli indagati a piede libero. L’intervento del comandante Angelini.

A Palermo si sono infiammate le Fiamme Gialle del Comando provinciale. La Procura della Repubblica ha firmato il provvedimento, il Tribunale ha contro-firmato, e la Guardia di Finanza, che ha sostenuto le indagini, lo ha eseguito. Tre imprenditori al primo mattino di oggi sono stati ristretti agli arresti domiciliari. Gli si contestano i reati di essersi associati per delinquere, e di emissione di fatture false. E non solo: sono state sequestrate preventivamente quattro società, e 160mila euro. Gli arrestati sono Armando Caggegi, 71 anni, Giovanni Cannistraro, 70 anni, e Pietro Anello, 68 anni, tutti residenti a Palermo. Le società sigillate sono la Arca Edilizia srls, A&G Multiservice sas, Anpi Naval srls, e la General Service. E non solo: oltre ai tre in stato di arresto sono indagate a piede libero altre nove persone, tra cui tre dipendenti pubblici che avrebbero svolto “in nero” lavori edili e di giardinaggio usufruendo dello “schermo” societario reso a disposizione dall’associazione per delinquere. E tre percettori di reddito di cittadinanza che avrebbero richiesto l’emissione delle fatture false per coprire la propria attività lavorativa e non rinunciare al beneficio assistenziale. Sono stati segnalati all’Inps. Secondo quanto emerso dall’inchiesta, oltre 2 milioni di euro è l’ammontare delle fatture oggettivamente e soggettivamente inesistenti che sarebbero state emesse dalle quattro società sequestrate tra il 2019 e il 2021. Il profitto spettante agli indagati sarebbe stato il 10% dell’importo delle fatture. Inoltre, ad uno degli arrestati è contestato anche il reato di truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche perché, nascondendo i redditi di cui sarebbe risultato titolare, avrebbe ottenuto indebitamente la percezione dell’assegno sociale corrisposto dall’Inps per un importo di 3.300 euro. E un altro ancora dei quattro è percettore del reddito di cittadinanza per 700 euro mensili, adesso sospeso. Il comandante, Gianluca Angelini, commenta: “La tutela dell’economia legale riveste oggi più che mai un’importanza centrale per la salvaguardia degli imprenditori onesti, e per questo l’impegno della Guardia di Finanza è costantemente rivolto al contrasto della criminalità economica, in grado di inquinare il tessuto sano dell’imprenditoria nazionale e particolarmente difficile da colpire alla luce del tecnicismo delle operazioni contabili e finanziarie illecite. L’obiettivo è quello di garantire l’effettivo ristoro delle casse dello Stato di quanto indebitamente sottratto alla collettività dagli evasori fiscali”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

San Leone, il Genio civile interviene sul famigerato “tubo Mare Nostrum”

Il Genio civile di Agrigento, diretto da Rino La Mendola, ha progettato i lavori per la protezione della condotta fognaria sulla spiaggia di Mare...

Covid Sicilia, il bollettino valido fino alle ore 18 di oggi

Sono 1.270 i nuovi casi di covid in Sicilia, a fronte di 11.161 tamponi analizzati. Il tasso di positività è all’11,3%. La regione è...

Caro energia e crisi economica, l’intervento di Damaso (Dc)

Caro energia e crisi economica: il responsabile del Dipartimento regionale energia, acqua e rifiuti della Nuova Dc di Cuffaro, Antonio Damaso, interviene a fronte...

Comune Agrigento: Cgil, Cisl e Uil pro dipendenti part – time

Nella sala consiliare del Comune di Agrigento si è svolta un’assemblea dei dipendenti comunali part – time che rivendicano la trasformazione dei contratti di...

Recent Comments