Home Politica Ars, eletti i presidenti delle Commissioni

Ars, eletti i presidenti delle Commissioni

L’Assemblea Regionale ha eletto gli Uffici di Presidenza delle sette Commissioni parlamentari e il quarto deputato segretario. Irrisolta la spaccatura in Forza Italia.

Ancora, ultime, manovre di assestamento istituzionale all’interno dell’Assemblea Regionale. Nicola D’Agostino, di Forza Italia, è stato eletto deputato-segretario con 45 voti: 55 i votanti, 9 schede bianche, un voto per Gianfranco Miccichè. D’Agostino si affianca ai tre segretari già eletti nella precedente seduta parlamentare: Riccardo Gallo di Forza Italia, Giuseppe Galluzzo di Fratelli d’Italia, e Serafina Marchetta della Democrazia Cristiana. Gli otto deputati dei due gruppi di Cateno De Luca non hanno partecipato al voto per rimarcare la differenza con la maggioranza e anche con le due opposizioni, Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, e anche perché De Luca non è rappresentato in tutte le Commissioni. Sono stati anche eletti gli uffici di presidenza delle sette Commissioni parlamentari a Sala d’Ercole. Affari Istituzionali: presidente Ignazio Abbate (Democrazia Cristiana); Bilancio: presidente Dario Daidone (Fratelli d’Italia); Attività produttive: presidente Gaspare Vitrano (Forza Italia); Territorio e Ambiente: presidente Giuseppe Carta (Movimento per le Autonomie); Lavoro: presidente Fabrizio Ferrara (Fratelli d’Italia); Sanità: presidente Pippo Laccoto (Lega); Unione Europea: presidente Luigi Sunseri (Movimento 5 Stelle). E per prudenza, al fine di scongiurare sorprese ad opera di ‘franchi tiratori’, nell’eleggere i vertici delle Commissioni è stato applicato il metodo del ‘voto controllato e segnato’, ovvero ogni componente di Commissione avrebbe avuto assegnata la modalità di voto: e così vi è stato chi ha votato scrivendo prima il nome e il cognome del candidato presidente prescelto, chi prima il cognome e poi il nome, chi il nome puntato con l’iniziale e il cognome per esteso, e altri ‘escamotage’. Infine, così come proposto dal presidente della Regione, Renato Schifani, la seduta dell’Assemblea per le dichiarazioni programmatiche non si svolgerà il 29 novembre ma il primo dicembre. Nel frattempo non è stata affatto ricucita la spaccatura tra i 13 deputati di Forza Italia, divisi in due gruppi, finora riconosciuti come Forza Italia 1 e Forza Italia 2. Infatti, Forza Italia 1, legato a Schifani, e con nove deputati azzurri, con capogruppo Stefano Pellegrino, ha assunto la denominazione, accolta dal presidente dell’Ars, Galvagno, di “Forza Italia all’Ars”. L’altra fazione, capeggiata da Gianfranco Miccichè, che vanta la detenzione del simbolo e del nome del partito, e in cui si contano quattro deputati, è invece “Forza Italia”, con capogruppo Michele Mancuso.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, con Radio 105 nello Zoo di Radio 105 e Rebus su Rai 3. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Omicidio Alaimo, convalidato l’arresto in carcere di Vetro

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo, ha convalidato l’arresto in carcere di Adriano Vetro, 47 anni, di Favara,...

Salario minimo, alla Camera dei Deputati passa la mozione cofirmata dall’On. Calogero Pisano

Importanti novità giungono dalla Camera dei Deputati dove ieri erano in discussione le mozioni concernenti iniziative volte all’introduzione del salario minimo, ossia la soglia...

Confartigianato Agrigento e il comune di Comitini stipulano una convenzione. I dettagli, oggi al Vg

Il Comune di Comitini, guidato dal sindaco, Luigi Nigrelli, ha stipulato una convenzione con la Confartigianato di Agrigento, diretta da Gianofrio Pagliarulo circa l'utilizzo...

Palma di Montechiaro, approvato con largo anticipo dalla giunta Castellino il Bilancio di previsione per il prossimo trienno

Altro grande traguardo, frutto di un lavoro certosino ed a 360 gradi, raggiunto dall'amministrazione comunale di Palma di Montechiaro, guidata dal sindaco Stefano Castellino....

Recent Comments